facebook rss

Cento anni fa nasceva De Cocci,
una Messa in suo ricordo

COMMEMORAZIONE - Alla guida del suo paese, Porto San Giorgio, come sindaco negli anni ’50, è stato un uomo che certamente la città non può dimenticare.
mercoledì 17 agosto 2016 - Ore 08:05
Print Friendly, PDF & Email

13883707_10211111094557728_203979184_n

 

di Nunzia Eleuteri

L’onorevole Danilo De Cocci avrebbe compiuto 100 anni il prossimo 21 agosto. In sua memoria sarà celebrata una Santa Messa nella chiesa della Sacra Famiglia di Porto San Giorgio, domenica stessa, alle 19.

Così lo ricorda suo nipote, omonimo, Danilo De Cocci: “Ho il grande onore di portarne il nome. E’ un uomo che ha dedicato tutta la sua vita alla professione ed alla politica, con particolare attenzione alla nostra amata regione Marche. Era autorevole, sicuro, grande oratore, sempre preparato, incredibilmente attaccato al suo partito ed al suo amato Paese”.

Nato nel 1916 e morto nel 2006, l’onorevole De Cocci ha trascorso tantissimi anni in Parlamento, prima alla Camera dei Deputati e poi al Senato, ricoprendo molti incarichi di Governo, come sottosegretario al Lavoro, ai Lavori Pubblici ed all’Industria. Giornalista pubblicista, avvocato e professore universitario, è stato un grande esperto di Diritto amministrativo e di assicurazioni. Il sito ufficiale della Camera (http://storia.camera.it/ deputato/danilo-de-cocci- 19160821) conta ben 211 proposte di legge presentate a sua firma e oltre 500 interventi.

Alla guida del suo paese, Porto San Giorgio, come sindaco negli anni ’50, è stato un uomo che certamente la città non può dimenticare: “La cosa che mi emoziona di più – racconta suo nipote Danilo – è che oggi, trascorsi ormai 10 anni dalla sua morte, molti ancora parlano di lui e ne ricordano aneddoti e momenti di vita, indipendentemente dal colore politico di appartenenza; credo che abbia lasciato diffuso uno splendido ricordo”.

 

Domenica, la preghiera dei familiari e amici sarà unanime per i suoi 100 anni da festeggiare in Cielo.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X