facebook rss

I dilettanti di città di Rapagnano in “Filumena Marturano”

FERMO - Giovedì sera a Vila Vitali alle 21.30 la compagnia reduce dal successo al Teatro romano si cimenta nell'opera del Maestro De Filippo
mercoledì 17 agosto 2016 - Ore 14:30
Print Friendly, PDF & Email

dilettanti2Sotto la guida dell’acting coach Gianluca Marinangeli, sul palco di Villa Vitali questo il gruppo di attori dilettanti che promette uno spettacolo emozionante ed edificante: Monia Mazzoni , Andrea Rossi, Antonella Pizzolla, Andrea Tarquini, Chiara Del Frate, Sonia Vallesi, Andrea Valori, Alessandro Silenzi, Simone Di Stefano, Walter Pallottini. La regia è Stefania Di Stefano con l’arrangiamento del testo di Enrico Arra’. Alle acconciature Franco e Federica Vellini, service di Maurizio Zoma. Il tecnico audio luci Giuseppe Montagna, per i costumi Mirella Diotallevi. La compagnia intende inoltre ringraziare Valentina Illuminati e Niccolo’ Giammaria, nonchè a tutti gli sponsor da cui sono stati aiutati nel tempo.
Per chi non la conoscesse, ecco la storia dell’opera di De Filippo.dilettanti1
Filumena Marturano con grandi sacrifici, pratici e morali, decide di dedicare la propria vita a quella dei tre figli. Icona degli umili, dei disperati; viene sfruttata e ripetutamente esortata a guardarsi alle spalle, alla miseria che l’ha generata e alla mondezza che l’ha sfamata. Con tenacia e grande coraggio, affronta Domenico Soriano, borghese piccolo piccolo, chiamandolo a superare ipocrisie e pregiudizi per riconoscere le ragioni del sangue. “I figli sono figli e sono tutti uguali”, questo il grido disperato di una ex prostituta votata a riscattare i disperati senza santi in Paradiso.
In una società che vede l’unione familiare sempre più difficile da preservare, e nella quale il concetto stesso di famiglia comincia da tempo ad assumere significati più ampi, diventa esempio illuminante la storia della protagonista di questo racconto teatrale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X