facebook rss

Festa del patrono Beato Antonio:
arriva Enrico Ruggeri

giovedì 18 agosto 2016 - Ore 16:21
Print Friendly, PDF & Email

Enrico Ruggeri
Due giorni di grandi eventi attendono Amandola per la tradizionale Festa del Patrono. La Proloco, in collaborazione con il Comune di Amandola, offre due spettacoli di grande livello artistico in Piazza Risorgimento (ingresso gratuito): Orchestra Mirko Casadei, sabato 20 h. 21.30; Enrico Ruggeri domenica stesso orario. Occasione per gli appassionati di musica di ascoltare artisti professionisti di fama nazionale ed internazionale per Ruggeri.

Per l’occasione saranno aperti gli stand gastronomici per la tradizionale Sagra della Fregnaccia, piazzale Ferranti, il classico primo piatto tipico di Amandola, per il quale il comune ha aperto le pratiche per inserirlo nei prodotti DOP. Per i più piccoli, sarà allestito uno spazio con giochi e gonfiabili, proprio a ridosso della piazza.
Le celebrazioni della festa vedono anche un ampio spazio dedicato ai riti religiosi organizzati dalla parrocchia e dalla confraternita del Beato Antonio. In particolare sarà curata come sempre la Rievocazione storica de “Le canestrelle”, tradizionale sfilata in costume d’epoca, tipico delle campagne marchigiane, con consegna del grano al Patrono e dei ceri da parte del comune. Quest’anno la Proloco è riuscita a coinvolgere oltre cento figuranti, da uno a 90 anni. La sfilata con partenza da Piazzale Fratini, ore 10, aperta dalla Confraternita, sarà accompagnata anche dai due gloriosi gruppi Folk di Amandola, ‘La Mannola’ e ‘La Cucuma’, per ricordare una tradizione secolare che si svolgeva già nei primi anni dopo la morte del Beato (1450), istituita nuovamente secondo i canoni attuali dal 1897 (come riportato nelle Memorie Storiche di Amandola). Il percorso prevede il passaggio per l’arteria principale di Via Cesare Battisti, fino al Santuario del Beato Antonio in Piazza, dove ci saranno dimostrazioni di antichi mestieri. Un’occasione per i tanti turisti di godere in tutta comodità di una tradizione che ogni anno attira sempre più gente.
L’ultima nota importante di questa edizione, il primo Memorial Fabrizio Farina della Caccia al Tesoro (Pian di Contro h. 15.00), dedicata allo storico ideatore recentemente scomparso.
Dopo il grande concerto di Ruggeri e l’estrazione della ricca lotteria, la Festa del Beato Antonio avrà la sua solita conclusione con lo spettacolo pirotecnico offerto dal comune di Amandola, che per oltre mezz’ora terrà tutti con il naso verso le stelle!


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X