facebook rss

Futuro Marche: la sfida di Fratelli d’Italia e il comitato per il no

PORTO SAN GIORGIO - Domenica si parlerà di territorio e iniziative future, con un occhio alle amministrative del prossimo anno
sabato 20 agosto 2016 - Ore 12:20
Print Friendly, PDF & Email

morese_cena_noDomenica 28 Agosto, allo chalet Cobà di Porto San Giorgio, lungomare sud, partirà Futuro Marche, una giornata interamente dedicata alla politica e alla beneficenza organizzata dal coordinamento sangiorgese di Fratelli d’Italia. “Per noi questo appuntamento è un grande motivo d’orgoglio perché dimostra che il nostro territorio c’è ed è pronto a fare la sua parte in provincia e nell’intera regione”spiega un Emanuele Morese raggiante che non riesce a nascondere la soddisfazione.
La giornata inizierà alle 17 presso la sala meeting dell’hotel Caminetto di Porto San Giorgio e si parlerà di territorio e di iniziative che Fratelli d’Italia e la Lega intendono intraprendere nei prossimi mesi, con un occhio anche alle amministrative della città. Ospiti d’eccezione, oltre ai coordinatori Emanuele Morese di FdI e Fabio Senzacqua della Lega, anche le consiglieri regionali Marzia Malaigia (Ln) ed Elena Leonardi (FdI). Interverranno per l’occasione i coordinatori regionali e i loro omologhi provinciali. A moderare l’intera giornata ci sarà Andrea Putzu della Direzione Nazionale di Fratelli d’Italia.
“Il coordinamento sangiorgese rappresenta un esperimento riuscito della politica che il partito ha deciso di intraprendere. Ragazzi che hanno a cuore il loro paese senza tornaconti personali, onesti e tremendamente ostinati. Sono orgoglioso di averli nel gruppo” ha dichiarato Giorgio Marcotulli, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Fermo.
Le iniziative proseguiranno alle 21 allo chalet Cobà con una cena di beneficenza in cui saranno devoluti ben 1000 euro all’associazione AISLA ONLUS contro la Sclerosi Laterale Amiotrofica. La cena sarà anche l’occasione per lanciare il comitato “No Grazie!” contro il referendum costituzionale promosso da Renzi. Per l’occasione saranno ospiti Piunti, sindaco di San Benedetto; Acquaroli, sindaco di Potenza Picena; Gualtieri, sindaco di Monsampietro Morico; Pezzani sindaco di Petritoli.

“Il primo ringraziamento va alla famiglia Bagalini che ha messo a disposizione le proprie strutture dimostrando che i grandi imprenditori hanno anche un grande cuore. Altro ringraziamento va a tutti i ragazzi che ogni giorno si spendono per far crescere questo nostro sogno”.
Ma la più grande soddisfazione è dimostrare che la politica al servizio dei cittadini non è appannaggio di pochi, ma il vero futuro dell’Italia. Noi ragazzi immaginiamo un Paese laborioso, meritocratico e solidale verso chi ha bisogno di aiuto. Dopo i 1000 euro donati l’anno scorso alla Croce Azzurra – conclude Morese – abbiamo deciso di rendere questo appuntamento con la beneficenza, un appuntamento fisso e quindi un segnale che la destra è vivissima e lavora silenziosamente ogni giorno per l’Italia migliore” .


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X