facebook rss

Ruotare le bancarelle,
la ricetta per far rifiorire il mercato del sabato

domenica 21 agosto 2016 - Ore 17:21
Print Friendly, PDF & Email

mercato

“A volte la necessità è un’opportunità da sfruttare. La presenza delle tribune per la Cavalcata dell’Assunta, ha costretto gli espositori del mercato a rivolgere le aperture verso la strada. Il mercato è rifiorito ! Di colpo ha preso luce, respiro … dignità. Anche i turisti, sabato scorso piuttosto numerosi a Fermo, hanno rivolto il loro interesse alle bancarelle”.  Così Saverio Sbrolla, segretario di Non mi Fermo,  prende spunto da quella che è stata una necessità durante i giorni della Cavalcata dell’Assunta, per lanciare quella che potrebbe diventare la soluzione al mercato del sabato mattina.

“La normale predisposizione – spiega Sbrolla –  costringe gli avventori a scontrarsi in continuazione con chi vuole soltanto passeggiare, e lo spazio angusto del marciapiede rende il tutto disagevole , sia per chi guarda e compera sia per chi è lì a fare il proprio faticoso lavoro. Invece le bancarelle rivolte verso la strada danno un’immagine diversa, più luminosa. Sono il degno accompagnamento per chi si dirige verso la Piazza.  Come nel medioevo quando alle porte della città c’erano i commercianti che venivano dalle campagne a portare i loro prodotti ai mercati.  Certo, una tale disposizione prevede una chiusura del traffico per le poche ore del mercato.  Siamo sicuri che Fermo non si possa permettere questo sacrificio in cambio di un miglioramento della qualità del lavoro di questi volenterosi commercianti ?  E poi finalmente una sistemazione che sembra essere il miglior compromesso; il mercato non più ‘sballottato’ a destra e a sinistra e quindi riferimento certo per gli ambulanti e per gli avventori, ed una piazza finalmente degna in tutto il suo splendore di accogliere lo stupore dei turisti una volta superato l’arco”.

Da qui il messaggio finale di Sbrolla: “Siamo certi che l’Assessore Mauro Torresi, notoriamente vicino alle esigenze e ai bisogni dei lavoratori e meno a quelli dei ciarlatani, chiederà alla Giunta di valutare la situazione in modo da adottare una decisione che secondo noi non dovrebbe discostarsi da quella attuale”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X