facebook rss

Scuola, gli insegnati a rischio trasferimento incontrati da Mastrovincenzo

ANCONA - Il Presidente: "Mi auguro che quanto prima vengano attuate le assegnazioni provvisorie e che si proceda in tempi brevi alla stabilizzazione dell'organico di fatto".
lunedì 22 agosto 2016 - Ore 16:17
Print Friendly, PDF & Email
Mastrovincenzo incontra una rappresentanza dei docenti

Mastrovincenzo incontra una rappresentanza dei docenti

Il Presidente del Consiglio regionale Antonio Mastrovincenzo ha ricevuto questa mattina una delegazione di docenti destinati in istituti scolastici fuori regione, in attuazione della mobilità prevista dalla legge 107 e a causa di alcuni errori di procedura nella gestione dei trasferimenti interprovinciali. “Comprendo i disagi di carattere personale e familiare che questa situazione implica e soprattutto le conseguenze sul piano della continuità didattica” – ha dichiarato il Presidente Mastrovincenzo, che si è attivato per coinvolgere l’assessore regionale all’istruzione Loretta Bravi. “Nei prossimi giorni ci sarà un incontro con l’assessore – ha confermato – E’ necessario garantire stabilità nell’insegnamento per tutelare gli alunni, soprattutto quelli che usufruiscono del sostegno. Mi auguro che quanto prima vengano attuate le assegnazioni provvisorie e che si proceda in tempi brevi alla stabilizzazione dell’organico di fatto”. Il gruppo di insegnanti “Assegnazioni provvisorie ora” raccoglie circa duecento docenti, la maggior parte di sostegno, e prima di essere ricevuto a Palazzo delle Marche, ha manifestato, con le rappresentanze sindacali della scuola, davanti alla sede dell’Ufficio scolastico regionale di Ancona. La portavoce Francesca Marconi Sciarroni ha spiegato che “si stanno mobilitando insegnanti di tutte le province e molte associazioni di famiglie con ragazzi disabili”. “Chiediamo – ha concluso – di spendere la nostra specializzazione nelle Marche”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X