facebook rss

“A misura del canto”: dialogo
tra musica e poesia

PORTO SAN GIORGIO - Mercoledì sera un dialogo tra il musicista Roberto Zechini e i poeti Franceschetti e Sabbioni
martedì 23 agosto 2016 - Ore 09:21
Print Friendly, PDF & Email

misura_del_cantoMercoledì 24 agosto, presso il Mondadori Bookstore – Libreria Gulliver di Porto San Giorgio, alle 21.30, si svolgerà un incontro di musica e poesia attraverso un dialogo tra il noto musicista (ma anche compositore, autore e ricercatore) Roberto Zechini e i poeti Emanuele Franceschetti e Jonata Sabboni. L’evento, durante il quale Franceschetti e Sabbioni presenteranno i loro ultimi libri, rispettivamente “Terre Aperte” (Italic Pequod) e “Riconoscenze” (L’Arcolaio), proverà ad indagare come il canto, inteso come lingua primordiale ed essenziale, possa ritenersi un modo di espressione che è sostanza comune a musica e poesia, e di esse è rappresentazione popolare e culturale Il canto, però, è anche originale, “archetipo”: è una necessità di espressione “naturale” e “precedente” alla scrittura musicale e linguistico-letteraria. Ecco, quindi, una lettura del titolo dell’evento: “A misura del canto” sta ad indicare come il canto, lingua che da sempre appartiene all’espressione umana perché mutuata dall’universo naturale, è precedente e sostanziale sia alla musica, che pure da esso origina e con esso si completa, e alla poesia, che con esso può diffondersi e ripetersi per farsi epica e racconto (la parola “canto” è sinonimo di poesia, di opera in versi, di composizione lirica). In occasione dell’evento, che si svolgerà negli spazi antistanti la Libreria Gulliver, lungo Viale Don Minzoni, alle riflessioni e alle letture poetiche proposte, si aggiungeranno le suggestioni fornite dalle opere esposte dal noto pittore Ciro Stajano.

Roberto Zechini

Roberto Zechini

Emanuele Franceschetti

Emanuele Franceschetti

Jonata Sabbioni

Jonata Sabbioni


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



1 commento

  1. 1
    Filippo Davoli il 23 agosto 2016 alle 9:34

    … ma non c’è bisogno di spiegare cosa cercare di dimostrare. E’ già un notevole miracolo se i diversi linguaggi si incontrano con naturalezza, senza respingersi. Lasciatevi portare, tutti e tre. Siete bravissimi e avete cuore a sufficienza per riuscire nell’intento.

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X