facebook rss

L’Ente Presepe si mobilita per le popolazioni terremotate

MONTEGRANARO - L'ente presepe: "Concentrare i nostri sforzi su raccolte di fondi finalizzate alla realizzazione di un’opera che vorremo destinare al paese di Arquata del Tronto "
sabato 27 agosto 2016 - Ore 18:46
Print Friendly, PDF & Email

11954633_872540499467740_6647531073338367108_n

 

di Luca Craia

È grande lo spirito solidale dei Montegranaresi e si è espresso in questi giorni con una forte spinta a organizzare aiuto e sostegno per le popolazioni colpite dal sisma che tante vittime e tanti danni ha provocato. È noto che Montegranaro possiede un ricco patrimonio di persone che si dedicano allo spendersi per gli altri, un patrimonio che si esprime attraverso le tante associazioni culturali e di volontariato che operano sul territorio comunale.

È la gran parte di queste associazioni, che hanno collaborato unitamente per il grande evento del Presepe Vivente e che, con questa forma giuridica di associazione di associazioni, continuano a creare azioni positive nel corso dell’anno, che hanno colto questa spinta proveniente dalla cittadinanza riunendosi e cercando un modo utile di aiutare chi in questo momento ha maggiormente bisogno.

A nome di tutte le Associazioni di Montegranaro, che si appoggeranno legalmente, giuridicamente e bancariamente all’Ente Presepe, vorremo sostenere fattivamente le popolazioni colpite dal recente sisma del 24 agosto –  si legge in un comunicato diramato dall’Ente Presepe – Sono state numerose le istanze dei cittadini e degli imprenditori che ci sono giunte in questi giorni al fine di aiutare concretamente le popolazioni di Arquata del Tronto e di Amatrice : da recenti contatti avuti con le forze che operano nei territori colpiti ci è stato riferito che non servono più i generi di prima necessità quali vestiario, calzature e generi alimentari che sono giunti in grandissima quantità da ogni parte d’Italia al punto che ulteriori invii creerebbero problemi più che venire incontro alle esigenze della popolazione”.

Agiscono secondo logica, le associazioni dell’Ente Presepe: “Meglio sarebbe concentrare i nostri sforzi su raccolte di fondi finalizzate alla realizzazione di un’opera che vorremo destinare al paese di Arquata del Tronto che andremo ad individuare sulla base di scambi che abbiamo con l’amministrazione comunale e con le varie associazioni di volontariato che operano in questi giorni nel paese”.

Essendo, quindi, inutile continuare a raccogliere beni di prima necessità, le associazioni raccomandano di sospendere ogni iniziativa in corso, che si rivelerebbe inutile se non dannosa, e sostenere le iniziative atte  a raccogliere fondi che possano essere utilizzati per le concrete necessità della popolazione di Arquata. “Nei prossimi giorni vi faremo conoscere le varie iniziative, attualmente allo studio, che tutte le Associazioni cittadine vorranno intraprendere per sollecitare una corale e solidale raccolta di fondi” prosegue la nota che chiude “confidiamo nel cuore grande dei cittadini di Montegranaro che, come sempre avvenuto in passato, siamo sicuri che anche questa volta sarà grande e generoso”. E ora tocca ai Montegranaresi.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X