facebook rss

Si ribalta con il suo “laser”,
scattano i soccorsi

sabato 27 agosto 2016 - Ore 11:56
Print Friendly, PDF & Email

laser

Erano da poco passate le 11 quando un uomo, mentre stava navigando al timone del suo laser, una piccola imbarcazione da diporto, con il natante a ribaltarsi e a scuffiare, è finito in acqua. L’uomo aveva preso poco prima il largo da Lido di Fermo e per cause ancora in fase di accertamento, ha perso il controllo della barca. A sos inoltrato, con l’uomo a raggiungere la riva a nuoto, la macchina dei soccorsi si è immediatamente attivata. E così si sono mobilitati sia i militari del Circomare comandanti da Fabrizio Strusi, che gli assistenti bagnanti della Marina servizi. Il laser, che senza nessuno al timone aveva iniziato a prendere il largo, è stato intercettato a circa 600 metri dalla costa dal Circomare che poi ha coordinato le operazioni di recupero del natante. Il laser è stato così trascinato fino a poche decine di metri dalla riva dove è stato recuperato e portato a terra dagli assistenti bagnanti della Marina servizi. “Ringrazio ancora una volta la Guardia costiera per la loro precisione e rapidità di intervento – fa sapere il capo degli assistenti bagnanti, Stefano Cencetti – e anche gli assistenti bagnanti che mi hanno subito chiamato e si sono mossi con altrettanta precisione per verifica l’evolversi della situazione e per recuperare l’imbarcazione“.

9bbc5db6-8916-4a00-adda-f76746564f08

laser (2)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X