facebook rss

Parlare gattese, cose da sapere
sul mondo felino

Comportamenti da conoscere e caratteristiche delle razze
domenica 28 agosto 2016 - Ore 09:46
Print Friendly, PDF & Email
Il gatto persiano

Il gatto persiano

Seppure il gatto sia un universo infinito di continue scoperte, chi ha in programma di allargare la propria famiglia scegliendo un micetto dovrebbe quanto meno essere a conoscenza di alcune prerogative, e nel caso si dovesse anche scegliere la razza, delle caratteristiche che possono guidare verso la giusta scelta! Prima di tutto va sfatato il fatto che il gatto comporti meno impegno di un cane: vero che non sono obbligatorie le passeggiate notturne e la sfida alle intemperie, ma certamente la necessità di attenzioni è la stessa.

Errore comune è anche pensare che il gatto non si affezioni: soffre la mancanza del padrone proprio come un cane, solo che non lo dà a vedere...E’ certamente un animale territoriale, quindi il suo comportamento è fortemente legato all’ambiente in cui vive: sviluppa relazioni con altri gatti o con le persone, solo quando sente che l’ambiente è sicuro.

Il gatto siberiano

Il gatto siberiano

E’ anche per questo che ama stare in alto, in modo da avere un’ampia visione di quello che lo circonda: nessuno stupore nel trovarlo dunque sull’armadio, sulla libreria o sopra al frigorifero.
Altre cose da sapere sono strettamente legate alla coscienza che seppur addomesticato si tratta pur sempre di un felino! Ciò comporta:
che sia un animale notturno (nulla di strano se di giorno schiaccia pisolini, ma di notte mai costringerlo a stare fermo)
– che sia un cacciatore di natura (non potendo farlo “sul serio” sicuramente vorrà replicare questa tendenza naturale e sarà il padrone a dovergli dare i giusti stimoli
– che sia un simulatore! Nessuno stupore se improvvisamente drizza il pelo, arcua la schiena e saltella sulle zampe irrigidite, sta solo simulando una sfida con un altro gatto ed è la posizione più adeguata per sembrare più grosso e soprattutto più pericoloso!

Il gatto siamese

Il gatto siamese

Ovviamente ogni micio ha un carattere a sé, e molto dipende dalle relazione che instaura con gli umani e con altri animali eventualmente presenti in casa, ma ciò che è certo è che praticamente tutti mantengano durante la vita un comportamento infantile, che è quello di “impastare”, pance umane, coperte, maglioni e tutto quello che possa rievocare il momento della poppata. Siete pronti a scegliere un gatto tra le varie razze in circolazione? Partiamo dal “gatto europeo”, comune, con poche pretese estetiche ma amato perchè particolarmente vivace e giocherellone! Per i pigri e gli amanti delle coccole, certamente perfetto il persiano, soffice e regale, quasi aristocratico. Fa facilmente amicizia e non ama stare molto tempo solo, ma la sua pelliccia richiede molte cure.

Addestrabile, adattabile, amichevole e dolce il gatto siamese: ha un miagolio particolare e si contraddistingue per l’affetto verso il padrone. Elegante,  esile, testa triangolare e spesso occhi blu.

Il gato europeo

Il gato europeo

Estroverso ed affettuoso è probabilmente quello che più si avvicina caratterialmente al cane, impara quasi ad obbedire! Ed infine…il siberiano! Avventuroso cacciatore conserva qualcosa di selvaggio, ma perfetto amico dei più piccoli: sa essere socievole e mansueto, seppur sempre fiero e indipendente. Sarebbe perfetto per lui passare tempo all’aria aperta, ma sa adeguarsi a vivere in casa. Una particolarità: è considerato anallergico, dato che produce in minima quantità la proteina Fel D1, abbondante nella saliva che i mici amano depositare ovunque sul mantello durante le lunghe operazioni di pulizia e responsabile di occhi gonfi e starnuti che tormentano alcuni umani.
Pronti dunque a scegliere il vostro amico direttamente discendente dall’Antico Egitto? Ci sono molti gattili che dispongono sia di adulti che di cuccioli, quindi a parte esigenze specifiche la migliore idea può essere quella di farsi stregare da due occhioni dentro una gabbietta!


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X