facebook rss

Barriere architettoniche, Virgili: “Multe a volte necessarie. Grazie Municipale”

PORTO SAN GIORGIO - Il direttore del gruppo che si batte per i diritti dei disabili: "I vigili urbani hanno agito a tutela delle persone con disabilità, combattendo la mentalità del cittadino sul rispetto delle norme stradali"
domenica 28 agosto 2016 - Ore 12:16
Print Friendly, PDF & Email
Pasqualino Virgili

Pasqualino Virgili

“Il lavoro svolto dal gruppo “Zerogradinipertutti” – fa sapere il suo direttore Pasqualino Virgili – porta i suoi frutti anche sul piano educativo del comportamento del cittadino. Purtroppo a volte è doveroso, usare le maniere forti, ossia le multe, come hanno fatto i vigili urbani in questi giorni (leggi l’articolo). La polizia urbana ha dovuto usare questo strumento perché in alcuni casi non c’è alternativa. Il programma dell’abbattimento delle barriere architettoniche ha bisogno anche del cittadino. Per tale progetto in campo ci sono diversi attori: la legge per prima, l’ente che la recepisce e la applica con lavori concreti, tipo eliminazione di gradini, realizzazione di scivoli, e il cittadino che rispetta le norme e le strutture della cosa pubblica che è la casa di tutti. Tutto prende spunto dall’azione concreta del Gruppo “Zerogradinipertutti” sulla delibera del Comune alla convenzione Onu del 13 dicembre 2006 e ratificata con la legge 18 del 03 marzo 2009. Grazie ai Vigili, in primis il comandante Paris, che in questo caso hanno agito a tutela delle persone con disabilità, combattendo la mentalità del cittadino sul rispetto delle norme stradali. Riguardo la viabilità delle persone disabili, è un processo lungo, ma noi di “Zerogradinipertutti” ci impegneremo sempre come ci stiamo impegnando”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X