facebook rss

Ex Cops, in corso le gare per far tornare operativi palestra e spogliatoio

FERMO - Il contratto, della durata di nove anni, rinnovabile per altri nove (4.000 euro il canone annuo) salva l’opzione di acquisto, prevede per il Comune l’obbligo di recuperare e qualificare l’area con interventi di manutenzione straordinaria
lunedì 29 agosto 2016 - Ore 16:14
Print Friendly, PDF & Email

 

ex cops Fermo

Sull’area sportiva ex Cops l’amministrazione dichiara di voler procedere a passo spedito. Scadranno in questi giorni le gare che riguarderanno l’esecuzione dei lavori per l’impermeabilizzazione, gli impianti elettrici e termici della palestra e dello spogliatoio della struttura, ovvero della parte dell’area che dallo scorso 30 giugno, con la firma del contratto di locazione fra l’Ente Comunale e il Fondo di Assistenza per il Personale della Polizia di Stato, è entrata nella disponibilità del Comune di Fermo, insieme al campo da calcio con gradinata e al campo di allenamento.

Il contratto, della durata di nove anni, rinnovabile per altri nove (4.000 euro il canone annuo) salva l’opzione di acquisto, prevede per il Comune l’obbligo di recuperare e qualificare l’area con interventi di manutenzione straordinaria (quantificati in 400 mila euro complessivi per l’intero periodo, previsti nel Piano Opere Pubbliche) per un’unica ed esclusiva destinazione e finalità: quella sportiva. Il contratto contempla anche la possibilità per il Comune, una volta eseguiti i lavori di manutenzione, di sublocare gli immobili dell’area a realtà associazionistiche e sportive cittadine.

“L’area dell’ex Cops sta riprendendo vita grazie ad una progettualità che abbiamo curato e seguito fin dal nostro insediamento in ogni singolo passo – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro – proprio perché crediamo nelle sue finalità aggregative, sportive e sociali a beneficio dell’intera città”.

“Un altro passo che va nella direzione che abbiamo intrapreso, ovvero di migliorare il decoro urbano e di dare maggiore fruibilità ad un’area che meritava di essere riconsiderata e soprattutto recuperata anche per la fruibilità sportiva” – ha aggiunto l’assessore al decoro urbano Alberto Maria Scarfini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X