facebook rss

Eccellenza. Folgore Veregra, vigilia di campionato tra numerose incognite

FALERONE - Domani la prima sfida in casa del Grottammare
venerdì 2 settembre 2016 - Ore 11:57
Print Friendly, PDF & Email

FolgoreSettimana particolare alla Folgore Veregra. Nell’ordine si è registrata la fumata nera per mister Maurizio Di Clemente, poi rapidamente ecco anche i saluti del collega Angelo Cetera. A seguire, mercoledì, la rinuncia alla disputa della prima gara di Coppa Italia, sull’erba del comunale di Falerone, contro il Montegiorgio.

Ieri, invece, una lieve inversione di rotta e la schiarita con la chiusura del cerchio attorno al tecnico stagionale, Saturnino Quinzi, conosciuto nell’ambiente calcistico con l’appellativo di “Nino”.

Neanche il tempo di assaggiare l’atmosfera folgorina e per l’ex trainer di Sangiorgese, Chiesanuova e Porto Potenza è già l’ora del canonico calcio giocato. Per Quinzi ecco infatti l’impegno in trasferta in quel di Grottammare, compagine che alla pari delle altre formazioni del girone ha potuto beneficiare della tradizionale preparazione atletica che, da circa metà luglio, ha tonificato corpo e mente dei protagonisti della prossima Eccellenza marchigiana.

Tabula rasa per la Folgore Veregra. Il gruppo del presidente Roberto Ciccioli, al momento farcito di giovani, è tutt’ora oggetto di potenziamento numerico e qualitativo. Impossibile tentare di abbozzare oggi interpreti e schemi dei gialloblù.

Con soli due allenamenti e la rifinitura di domani Quinzi cercherà di allestire il primo undici stagionale, un collettivo che grazie alla gara dell’esordio ufficiale mostrerà il suo profilo relativo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X