facebook rss

ECCELLENZA. Il Montegiorgio è pronto per la nuova stagione. Parola di mister Fenucci

Alla vigilia della prima sfida di campionato, il tecnico rossoblu parla del suo collettivo e del campionato che verrà.
venerdì 2 settembre 2016 - Ore 17:02
Print Friendly, PDF & Email

Gianluca FenucciMONTEGIORGIO – A meno di ventiquattro ore dall’inizio della nuova stagione, abbiamo chiesto al tecnico rossoblù, Gianluca Fenucci, cosa si aspetta dal campionato che sta per iniziare.

Mister come giudica questo campionato di Eccellenza e quali sono le squadre da temere?

“Quello che prenderà il via domani è un campionato di Eccellenza molto entusiasmante. Ci sono sedici squadre che rappresentano il meglio del nostro calcio dilettantistico. Sarà un’Eccellenza equilibrata e dall’alto tasso tecnico, in cui potrebbero mettersi in mostra molti giovani talenti. Nessuna formazione è da temere, ma alcune sono inevitabilmente meglio attrezzate di altre, penso al Fabriano Cerreto, la Sangiustese, il Tolentino, La Biagio Nazzaro e potrebbero non mancare altre sorprese.”

In tutto questo che ruolo avrà il Montegiorgio?

“Noi puntiamo innanzitutto a trovare un’identità di squadra, rispetto alla scorsa stagione la rosa è stata radicalmente rinnovata e dovremo cercare di amalgamarci il prima possibile. In parte lo abbiamo già fatto grazie alle amichevoli. Certo aver potuto disputare una gara ufficiale come quella di Coppa Italia contro la Folgore ci avrebbe aiutato anche sotto questo aspetto. Il nostro obiettivo è comunque quello di migliorarci rispetto alla scorsa stagione, senza porci limiti. Sappiamo di rappresentare una società importante come il Montegiorgio, fra le più longeve e storiche della categoria, faremo del nostro meglio per onorarla”

Domani sarà finalmente calcio vero, quali sono le sensazioni della vigilia?

“Quella contro di Camerano non sarà una sfida facile. Si tratta di una neo promossa, ma ha operato ottimamente sul mercato ed avere un attacco formato da Donzelli e Bondi non è da tutti. Noi abbiamo lavorato bene durante la preparazione e siamo pronti per affrontare questo primo test, in cui dovremo fare a meno di Labriola e Hoxha. Andremo a Camerano per giocarcela e ottenere subito punti importanti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X