facebook rss

Fermana FC
Intervista a Mister Destro

venerdì 2 settembre 2016 - Ore 08:04
Print Friendly, PDF & Email

fermana presentazione 2016 mister Destro

“Finalmente dopo due mesi di parole si passa ai fatti. Il campo è quello che conta, l’ho sempre detto – esordisce determinato e schietto, come solito, Mister Destro poco prima della partitella sul sintetico di Capodarco – iniziamo la stagione con la consapevolezza che il passato è passato. Dobbiamo ricominciare da zero, come tutte le 20 squadre di questo girone che domenica inizieranno alla pari. Partire con una buona prestazione sarebbe importante”.

“Abbiamo allestito una buona rosa, peccato per due defezioni importanti. Se per Sene la tempistica dello stop deve ancora essere ben valutata dallo staff medico (probabili alcune settimane di assenza), su Tristano non potremo contare per le prime cinque giornate a causa di una squalifica da scontare. Sono entrambi terzini, in quel ruolo ad oggi siamo forse un po’ contati – ha proseguito il Mister –Molinari ha un fastidio alla schiena, ma speriamo la situazione si risolva positivamente nelle prossime ore. Sarà il campo comunque a emettere i suoi verdetti e ad aiutarci a capire dove potremo migliorare”.

“La nostra idea di gioco è sempre stata orientata ultimamente al 4-2-3-1 – ha concluso Destro – Vista comunque la duttilità di alcuni elementi abbiamo la fortuna di poter cambiare qualcosa anche a gara in corso, adattandoci alle esigenze. C’è molta voglia nel gruppo. I ragazzi attendono con ansia questo momento. Il calcio estivo, fatto di amichevoli e Coppa, è pur sempre un’anteprima. Il campionato è il campionato, un’altra musica per tutti, con le gare che saranno tutte difficili, specie le prime. Domenica andremo ad affrontare una buona squadra, che gioca molto bene (4-2-3-1 anche per loro), con un bravo allenatore che sicuramente avrà preparato al meglio i suoi ragazzi: da diversi anni il San Nicolò è una costante delle zone alte della classifica. Un bel gruppo con alcuni elementi di elevatissimo valore tecnico come Napolano, Petronio e Bisegna: daremo il massimo per avere la meglio”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X