facebook rss

I talenti di Porto San Giorgio protagonisti assoluti del week end

martedì 6 settembre 2016 - Ore 00:07
Print Friendly, PDF & Email

CameranoWeek end con il botto per l’Atletica Sangiorgese.

In Friuli la relativa rappresentativa regionale Ragazzi e Cadetti ha centrato la vittoria del “25° trofeo Città di Majano”. Opposte a 23 rappresentative Regionali o Provinciali, di cui 10 straniere (Budapest, Zagabria, Brno, oltre a squadre britanniche, romene, polacche), le Marche hanno potuto contare sull’apporto di Daniele Pennacchietti, Martina Cuccù, Elena Crosta e Greta Rastelli.

Quest’ultima, velocista, ha contribuito al successo della 4 x 100 m Cadette correndo la quarta frazione. Pennacchietti ha chiuso al terzo posto un combattutissimo 600 m, con il tempo di 1’38’’05; è salito di nuovo sul terzo gradino del podio con la staffetta 4 x 100 m. Martina Cuccù invece, dopo il quarto posto con la staffetta veloce Ragazze, ha corso i 60 m in 8’’41. In un arrivo concitato, Elena Crosta ha colto il quarto posto nei 600 m, corsi in 1’47’’.

A Camerano (foto), dove si è disputata l’ottava tappa del Gran Prix giovanile su strada, la Sangiorgese ha firmato una doppietta nella categoria Cadetti, con le vittorie di Paolo Pennacchietti sui 3000 m e di Lucia Crosta nei 2000 m.

Il “29° meeting San Giuliano”, a Macerata, da par suo ha fatto registrare i primi posti dei Cadetti Alessandro Renzi, 9’’74 negli 80 m, e Alberto Concetti, 27’24’’44 nei 5 km marcia. A livello assoluto, la TAM Porto San Giorgio – Osimo – Corridonia ha calato un tris vincente: Sonia Khebe, 12”45 sui 100 m, miglior risultato tecnico femminile, Nikita Lanciotti, salto con l’asta, e Silvia Del Moro, salto in lungo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X