facebook rss

La “Santa Croce” apre le porte
della basilica imperiale
al mensile “Medioevo”

SANT'ELPIDIO A MARE - L'appuntamento è per il 10 settembre alle ore 16 nella basilica di Santa Croce al Chienti, a Casette d'Ete
martedì 6 settembre 2016 - Ore 12:48
Print Friendly, PDF & Email

foto santa croce

“Per l’ultimo appuntamento in programma per il 2016,  abbiamo il piacere di ospitare – fanno sapere dall’associazione Santa Croce – la presentazione del mensile ‘Medioevo’ che, nel numero di settembre, contiene un ampio articolo sulla Basilica Imperiale di Santa Croce, scritto dalla medievista e giornalista Elena Percivaldi. L’evento si intitola “Ritorno a Santa Croce – la basilica imperiale tra storia e leggenda”. “Bellissimo gioiello in provincia di Fermo, la basilica è stata fondata nell’887, ha rappresentato un luogo di fondamentale e strategica importanza nella storia del territorio, prima di cadere in disgrazia, diventando una cadente rimessa per attrezzi agricoli. Per 25 anni l’associazione Santa Croce ha portato avanti una battaglia per un recupero che la riconsegnasse all’antico splendore. Oggi, la basilica (di proprietà privata) è stata finalmente restaurata e il pubblico ha la possibilità di visitarla tutti i primi due mercoledì del mese, dalle 15 alle 18. La rivista Medioevo ha voluto dedicare a questo manufatto che tanto ha rappresentato e rappresenta per il territorio, un articolo scritto dalla storica Percivaldi che, insieme a Andrea Steiner, sarà a Santa Croce sabato 10 settembre, per la presentazione del numero del mensile attualmente in edicola. Per l’occasione, l’associazione Santa Croce ha organizzato alcune iniziative (a partire dalle ore 16) che fanno da corollario all’incontro in collaborazione con Fortebraccio Veregrense, Castrum Castri Arcatores e Arcieri di Ventura Sancto Elpidio e un corteo storico che introdurrà gli interventi dei due illustri ospiti, per una iniziativa che vuole essere una occasione, l’ennesima promossa dal sodalizio culturale, di promozione a livello nazionale per la città di Sant’Elpidio a Mare e per il comprensorio tutto. L’ingresso è libero”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X