facebook rss

Raffica di furti nell’entroterra:
svaligiata anche la rimessa comunale

mercoledì 7 settembre 2016 - Ore 09:16
Print Friendly, PDF & Email

carabinieri 12

I ladri non danno tregua all’entroterra fermano. Questa volta a finire nel mirino sono state due abitazioni a Monte Urano e la rimessa del comune di Moresco. Partiamo proprio da questo secondo caso: nella notte tra lunedì e ieri alcuni malviventi si sono introdotti nei locali della rimessa dell’attrezzatura del Comune. Dopo aver manomesso una porta, nonostante il deposito si trovi in una zona a poca distanza dal centro, area oltretutto illuminata, si sono intrufolati nella rimessa e hanno trafugato gli attrezzi, elettrici e non, per la manutenzione del verde e delle strade per un valore pari a circa 5 mila euro. Tra la merce rubata un decespugliatore, un avvitatore, un taglia-siepi, un trapano, una mola, un martello pneumatico. Il Comune, dunque, dopo il colpo in municipio, torna nel mirino della criminalità. Passiamo a Monte Urano. Lì i ladri si sono “concentrati” su due appartamenti. Classico schema: sono entrati nelle abitazioni e si sono messi alla ricerca di oro e monili. Nel primo appartamento, con gli inquilini lontani da casa, sono scomparsi dei gioielli e diverse centinaia di euro. Valore totale qualche migliaio di euro. Secondo appartamento: qui gli inquilini erano in casa, e stavano dormendo. Ma quando sono stati allertati da alcuni rumori, il danno era già fatto. Anche in questo caso spariti dei gioielli. I residenti stanno valutando se sporgere denuncia ai carabinieri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X