facebook rss

La Croce azzurra vigila
anche sui piloti della MotoGp

sabato 10 settembre 2016 - Ore 10:14
Print Friendly, PDF & Email

unnamed

 

di Giorgio Fedeli

La Croce azzurra a bordo pista. Ieri cinque militi della pubblica assistenza sangiorgese hanno effettuato servizio di soccorritori su pista alle prove libere del Moto Gp, a Misano: “Sì – conferma Cristiano Ninonà, che si occupa di formazione e di reclutamento volontari – abbiamo partecipato a questa bellissima esperienza grazie a un mio contatto nel Medical center di Misano. Siamo andati al MotoGp con tre soccorritori e due infermieri.

Cristiano Ninonà

Cristiano Ninonà

Ora l’idea è quella di potenziare sempre più questo servizio passando necessariamente da corsi di alta formazione Ptc che vorremmo attivare già quest’autunno per poi provare a partecipare come soccorritori al MotoGp del prossimo anno per tutto il week end. E da lì magari aprirci anche a altri importanti eventi che richiedono la presenza di sanitari. Quella di ieri è stata davvero una bellissima esperienza. Siamo rimasti a Misano dalle 8 alle 18,30. Uno dei nostri era anche nel punto dove è purtroppo caduto Iannone. Io personalmente mi trovavo sotto i tifosi di Valentino Rossi. Non vi dico i boati a ogni suo passaggio. Prossimo appuntamento? La Superbike di giugno”.

unnamed-2

unnamed-3

img-20160909-wa0021

img-20160909-wa0027

img-20160909-wa0036

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X