facebook rss

‘Miraggio’ al porto: una Maserati
sfreccia tra le onde

PORTO SAN GIORGIO - Questa mattina il bolide "guidato" dall'autonauta Marco Amoretti ha richiamato l'attenzione di tanti curiosi sulla costa
martedì 13 settembre 2016 - Ore 19:14
Print Friendly, PDF & Email

auto-acqua-1

Un miracolo dell’era moderna? Un prodigio della tecnologia? O un miraggio per chi non gode di una vista eccezionale? Nulla di tutto questo. Chi ha visto un’auto navigare al largo della costa sangiorgese questa mattina e, addirittura, attraccare in banchina, ha visto bene. E che auto. Una Maserati. Certo non capita tutti i giorni di notare una vettura che sfreccia tra le onde. Serve tutt’al più ricorrere alla finzione dei film. Ma da lì a breve il mistero sarebbe stato svelato. Questa mattina a Porto San Giorgio ha fatto tappa l’intrepido “skipper” del volante, Marco Amoretti, meglio noto come “Autonauta” con il suo Giro d’Italia con Maserati-Autonauti partito da Genova, direzione Venezia. Un intrepido non nuovo a simili imprese. Ecco svelato l’arcano di quel bolide dell’asfalto oggi trasformato in un mezzo anfibio per conquistare l’Adriatico. Tecnicamente l’auto imbarcazione realizzata da Amoretti è schedata come “natante di diporto sperimentale”. A renderla inaffondabile è una schiuma di poliuretano espanso mediante la quale è stato sigillato l’abitacolo. Sul lunotto posteriore del veicolo inoltre è stato posizionato un salvagente legato alla carrozzeria.

Giorgio Fedeli

auto-acqua-3

df9ed159-1641-4189-9de6-14e4049d242b

ee6b2de4-7d62-4e77-8ad8-dd1f726792a6


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X