facebook rss

Perugini e Pompozzi:
“Accompagnare i processi
di crescita dei giovani”

SCUOLE - Il presidente della Provincia e il consigliere delegato: "Un grazie particolare a quanti hanno permesso agli studenti colpiti dal sisma, di poter iniziare regolarmente l'anno scolastico"
mercoledì 14 settembre 2016 - Ore 15:20
Print Friendly, PDF & Email
Aronne Perugini Presidente Provincia Fermo

Il presidente della Provincia, Aronne Perugini

A meno di 24 ore dalla riapertura delle scuole, il presidente della Provincia Aronne Perugini e il consigliere delegato alla pubblica istruzione, Stefano Pompozzi, si rivolgono agli studenti e, più in generale, al mondo della scuola nel Fermano. “Desideriamo – scrivono i due in una nota congiunta  – rinnovare a nome dell’amministrazione provinciale di Fermo gli auguri più sinceri ai 23.976 studenti della nostra provincia che si accostano per la prima volta, o con rinnovato impegno, agli studi. L’augurio di buon anno scolastico è rivolto anche ai loro genitori, ai 18 dirigenti scolastici e a tutti i 2.221 docenti, i circa 650 impiegati del personale Ata che hanno a cura il successo formativo dei nostri giovani. Un ringraziamento particolare lo indirizziamo a tutte le amministrazioni comunali, ai dipendenti comunali e provinciali che permettono il quotidiano funzionamento di 146 plessi scolastici presenti nel territorio fermano e in modo particolare a quanti, con il loro impegno e il loro lavoro, hanno permesso agli studenti del nostro territorio, colpiti dal sisma del 24 agosto, di poter iniziare regolarmente l’anno scolastico insieme ai loro colleghi.

Pompozzi 2

Il consigliere Stefano Pompozzi

Mai, infatti, come in questa delicata fase si avverte la necessità di accompagnare i processi di crescita dei giovani con azioni educative che proprio la scuola può portare avanti in maniera concreta e incisiva in sinergia con le istituzioni pubbliche. L’amministrazione provinciale, benchè competente per le scuole secondarie di secondo grado, sarà vicina, come l’anno passato, a tutte le scuole attraverso la rete scolastica, il progetto “scuolarcobaleno” che si sviluppa in 7 aree tematiche (disturbi specifici dell’apprendimento, legalità, bullismo, intercultura, educazione alimentare, trasporti sicuri), l’ufficio “Europe Direct-Fermo Marche Sud” preposto a informare su scambi, bandi e progetti europei e con i progetti che ci verranno presentati. L’amministrazione provinciale, inoltre, terrà alta l’attenzione sul mondo della scuola perchè crediamo che gli studenti sono non solo cittadini di domani ma soprattutto i cittadini di oggi ai quali deve essere garantità la migliore qualità possibile di vita a scuola”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X