facebook rss

Cerca di devastare la caserma dei carabinieri, raptus di follia di un 35enne

sabato 17 settembre 2016 - Ore 21:24
Print Friendly, PDF & Email

caserma-carabinieri-petritoli

Sono stati momenti concitati nel tardo pomeriggio di oggi, attorno alle 19, nella caserma dei carabineri di Petritoli in piazza Costantino Tamanti. Un ragazzo di 35 anni, in stato di alterazione psicofisica, sembra provocato dall’abuso di alcool,  ha avuto un raptus di follia iniziando a distruggere tutto quello che trovava a portata di mano all’interno della caserma.

A portarlo dai carabinieri, poco prima, era stato il padre. Il ragazzo infatti aveva iniziato a dare segni d’instabilità e di violenza all’interno di un bar. Il 35 enne, sembra già in cura con psicofarmaci, voleva mettersi a tutti i costi alla guida della sua auto. La rabbia del 35enne aumentava. Da qui la decisione di portarlo dai carabinieri. Una volta in caserma il giovane si è scatenato iniziando a sfasciare tutto quello che aveva a disposizione. Lo stesso, preso dalla follia distruttiva, si sarebbe anche ferito. Il ragazzo si è scagliato contro un militare che stava cercando di tranquillizzarlo. Carabinieri che con grande professionalità e sangue freddo hanno  circondato il giovane per poi trattenerlo a forza altrimenti avrebbe continuato a devastare gli uffici della caserma.

Il 35enne è stato poi portato al pronto soccorso del Murri di Fermo. Al momento l’autorità giudiziaria sta valutando se dichiararlo in arresto. In ospedale per accertamenti anche uno dei militari contro cui il ragazzo si era scagliato.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X