facebook rss

Cultura è integrazione: i racconti di Makki al Teatro di Porto San Giorgio

EVENTO - Sabato mattina il medico siriano Abdulghani Makki presenterà le sue “fiabe dall’Oriente” insieme agli illustratori Corrado Virgili e Paolo Pagliacci. Sul palco anche gli attori Lorenzo Marziali e Rebecca Liberati
mercoledì 21 settembre 2016 - Ore 12:56
Print Friendly, PDF & Email
l’autore siriano Abdulghani Makki

l’autore siriano Abdulghani Makki

Saranno gli attori Lorenzo Marziali e Rebecca Liberati a dar vita, sabato 24 settembre, alle fiabe dall’Oriente di Abdulghani Makki. Le loro letture accompagneranno il viaggio di fantasia che l’autore, medico di origine siriana da anni residente a Porto San Giorgio, compirà assieme agli illustratori dei suoi libri, “La Gazza ladra” e “Il frutto del Paradiso”, rispettivamente Corrado Virgili e Paolo Pagliacci.
Sul palco del Teatro Comunale della cittadina rivierasca, dopo i saluti del Sindaco Loira, Makki dialogherà con il pubblico e con i “suoi” disegnatori raccontando di come l’esperienza dello scrivere, e più in generale della conoscenza e del dialogo fra differenti culture, rappresenti l’unica chiave per l’integrazione e per raggiungere l’obiettivo di una serena convivenza.
La Siria dell’infanzia è quella che racconta Makki, lontana anni luce dalle tenebre che avvolgono oggi quella straordinaria terra d’Oriente. C’è il rimpianto di una stagione passata, i ricordi di un mondo antico dove vi era rispetto per tutte le culture e le religioni, e c’è il tema del viaggio, nel tempo e nello spazio, che rende possibile il miracolo di un ritorno, di una soluzione felice: il sogno di poter tornare a casa, finalmente. Magari riassaporando l’odore secco del deserto, il profumo dell’alloro, il luccichio del sapone di Aleppo, e quella magia che ha affascinato generazioni di bambini e bambine che, almeno una volta, hanno sognato di sfregare la lampada di Aladino o salire sul tappeto volante…
A condurre l’incontro sarà Carlo Pagliacci, titolare della Zefiro srl, piccola casa editrice che continua nel suo impegno di promuovere libri di qualità. “Libri che possono leggere tutti, grandi e piccini, e che ci si può divertire a sfogliare facendosi trascinare dalla bellezza delle illustrazioni” chiosa l’editore. L’appuntamento è per le ore 10, ed è prevista la partecipazione anche di alcune classi delle scuole sangiorgesi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X