facebook rss

Il mini tesoretto dei fuggitivi di località Triangolo, arrestato dai carabinieri un 28enne campano

giovedì 22 settembre 2016 - Ore 09:41
Print Friendly, PDF & Email

furti-carabinieri-3

 

Oltre mille euro in contanti, diverse paia di occhiali da sole griffati con tanto di custodia originale, un navigatore satellitare, libretti per assegni, documenti, pennette usb,  ed un cacciavite usato probabilmente per lo scasso. Questo il materiale, frutto  di vari furti e truffe effettuati tra San Benedetto, Pedaso e Fermo, rinvenuto dai carabinieri della Compagnia di Fermo guidati dal Capitano Roland Peluso, all’interno della Opel Astra bianca, con a bordo due malviventi, che nel tardo pomeriggio di ieri hanno creato il panico in località Triangolo, mentre tentavano la fuga da un controllo dei militari (leggi l’articolo). Dopo aver causato un incidente stradale, con due donne ferite, uno dei due è stato bloccato mentre l’altro è riuscito a scappare, facendo scattare una vera e propria caccia all’uomo. L’uomo fermato è stato portato prima in caserma, interrogato e poi dichiarato in arresto ieri sera dagli stessi carabinieri. Si tratta di un ragazzo campano, di 28 anni, con numerosi precedenti, non residente nel territorio fermano. Questa mattina il processo  per direttissima. La persona arrestata è A. C., 28 anni, nato a Napoli, mentre quella ricercata, nel frattempo denunciata, è A. E., 32 anni,anche lui nato a Napoli. L’arresto di A.C.è stato convalidato dal giudice e al soggetto è stata applicata la misura dell’obbligo di firma. Procede a ritmi serrati la caccia al complice.

(P.P.)

furti-carabinieri-2

furti-carabinieri


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X