facebook rss

Una foto di Catalini nel diario
della Nardi, Agostini:
“Alle elezioni vota w l’ha squola”

PORTO SAN GIORGIO - L'ex sindaco: "Nel diario ci sono diverse pubblicità commerciali ma un solo volto raffigurato, quello del presidente del consiglio comunale sangiorgese Giuseppe Catalini"
giovedì 22 settembre 2016 - Ore 10:43
Print Friendly, PDF & Email

Andrea Agostini

Scuola e politica, da tenere assolutamente distinte e distanti. Un imperativo per tutti. Un mantra che partiti e movimenti di tutti i colori ripetono ciclicamente. Ma a Porto San Giorgio c’è chi, con ironia, punta il dito su una presunta “intromissione” della seconda nella prima. E’ l’ex sindaco, oggi capogruppo 100% civico, Andrea Agostini che punta l’indice contro il presidente del consiglio, Giuseppe Catalini. “Corpo del reato”? Il diario consegnato ai bambini delle scuole. L’ex sindaco, infatti, ha pubblicato sulla sua pagina Facebook prima una foto del frontespizio del diario dell’istituto comprensivo Nardi. E a fianco quella di una pagina interna del diario con, in bella mostra, la foto del presidente Catalini. Sia chiaro: nel diario ci sono anche altre pubblicità e Catalini figura come professionista, più precisamente come private banker. E offre un check-up alle famiglie degli alunni della Nardi. Ma Agostini ci vede dell’altro: “Posso fare una battuta? Diario scolastico 2016/2017 distribuito dalla scuola pubblica sangiorgese. Diverse le pubblicità commerciali ma un solo volto raffigurato, quello del presidente del consiglio comunale sangiorgese Giuseppe Catalini. Alle prossime elezioni comunali vota la lista “w l’ha squola!“. Agostini che aggiunge: “La segnalazione mi è arrivata da diversi genitori”. Nessuno tocchi la scuola e, soprattutto, i bambini. Ma in città il clima pre-elettorale è già rovente.

14332956_1082262435161844_1615078194787589248_n

La foto pubblicata da Agostini sulla sua pagina Facebook

 

14329965_1082262395161848_278112931632850807_n

Il diario dell’istituto comprensivo Nardi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X