facebook rss

300 mila euro d’investimento sulle scuole,
il sindaco: “Interventi di portata epocale”

venerdì 23 settembre 2016 - Ore 10:38
Print Friendly, PDF & Email

img-20160915-wa0005

“Qualche nuovo marciapiede in meno, ma scuole sempre più moderne ed adeguate per i nostri ragazzi! Questo mi sento di chiedere da padre, prima ancora che da sindaco, ai cittadini della nostra città”. A pochi giorni dall’approvazione in giunta (prevista per fine Settembre) del nuovo piano triennale delle opere pubbliche che traghetterà l’amministrazione comunale verso la scadenza naturale del mandato, il sindaco Nazareno Franchellucci ne anticipa alcuni punti salienti.
“Il piano avrà al suo interno molte novità. Oltre agli interventi su Piazza Garibaldi, già presentati e confermati, l’amministrazione comunale stanzierá in bilancio 300 mila euro di nuovi mutui per la ristrutturazione di vari plessi scolastici della città (150 mila nel 2017 e 150 mila nel 2018).” L’annuncio del Sindaco arriva dopo che, qualche settimana fa, era arrivata la già positiva notizia di circa 200 mila euro ottenuti grazie ad un finanziamento statale, fondi che si vanno per l’appunto ad aggiungere ai sopra annunciati 300 mila.
” Il Sisma del 24 Aprile ha riattivato al livello nazionale un forte dibattito sullo stato di salute degli edifici pubblici ed in particolare delle scuole. Questo se da una parte è positivo rischia, come spesso accade in Italia, che tutto vada nel dimenticatoio dopo poche settimane e le priorità di noi Sindaci tornino ad essere altre” “Per questo motivo” – prosegue il Sindaco Franchellucci ” credo sia giusto in questo mio mandato dare una impronta forte all’aspetto della efficienza e della sicurezza dei nostri figli all’interno delle scuole, destinando delle importantissime risorse a questo scopo e mettendo mano a piccole/grandi richieste che le direzioni scolastiche puntualmente segnalano e che, il bilancio ordinario di un comune ai tempi di oggi, non potrebbe mai riuscire a coprire.” Il piano partirà immediatamente. Gli uffici tecnici comunali provvederanno a conferire incarichi professionali per effettuare sopralluoghi minuziosi e dettagliati su tutti gli aspetti statici ed ambientali delle strutture. Parallelamente l’Amministrazione Comunale e le direzioni scolastiche daranno gli indirizzi agli stessi tecnici per redigere un progetto complessivo che abbracci quanti più plessi scolastici possibili e che, soprattutto, metta mano il più possibile alle richieste strutturali provenienti dal mondo della scuola (manutenzioni, impermeabilizzazioni, pavimentazioni più moderne, presidi di sicurezza, nuovi impianti elettrici).
“Per fare tutto questo – conclude Franchellucci dovremo spiegare ai cittadini la portata epocale di questi interventi che, inevitabilmente, leverà qualche risorsa per altri interventi in città di pari importo. Ma credo d’avvero che per una comunità che guarda al futuro sia molto meglio posticipare l’intervento di un nuovo marciapiede, ma garantire ai nostri ragazzi sedi scolastiche sempre più moderne e adeguate”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X