facebook rss

“Quel barile inquina e l’amministrazione che fa?”,
la denuncia di Bragagnolo

venerdì 23 settembre 2016 - Ore 08:33
Print Friendly, PDF & Email

9a150cb8-a051-4f57-acd2-1e72eb775f6f

Parlano tanto di ambiente, di attenzioni a destra e a sinistra. E poi succedono episodi simili“. Questo l’incipit della denuncia-segnalazione del consigliere 100% civico Fabio Bragagnolo che raccoglie le lamentele di alcuni frequentatori del porto peschereccio. Il pomo della discordia? Un barile pieno di olio misto a acqua depositato sullo spartitraffico della banchina pescherecci. Nei dettagli ci entra proprio Bragagnolo: “Quel barile è pieno d’olio e, essendo scoperto, ormai si è riempito anche d’acqua piovana. Ma il brutto è che a ogni pioggia, il liquido contenuto al suo interno fuoriesce cadendo per terra. Tracce di sversamenti sono ben visibili sull’erba circostante. Ditemi voi se questo non è inquinamento. E come se non bastasse, sempre su quello spartitraffico tra le due corsie della banchina dei pescherecci c’è anche una colonnina rotta, con all’interno una manichetta dell’antincendio. Queste cose, l’amministrazione le sa? Sono di Porto San Giorgio? Vivono la città? No, e quindi non risolvono i suoi problemi. L’amministrazione, che ha competenza su quella banchina visto che è comunale, invece di riempirsi la bocca con frasi a effetto sull’ambiente dovrebbe fare due cose: girare di più la città e attivarsi immediatamente quando riscontra dei problemi“.

a1784080-ee7f-491b-b943-718f9938e430

f2d41bb6-29a9-48ef-afc6-92133e40a978

b5bc6434-11ff-4307-9b30-686170e9a03e


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X