facebook rss

Un giorno d’arte per crescere, intervista a Katy Nataloni

GROTTAZZOLINA - Apuntamento sabato 24 settembre con un nuovo evento per i bambini, per un momento di svago e di apprendimento nel divertimento
venerdì 23 settembre 2016 - Ore 08:06
Print Friendly, PDF & Email

arte-per-crescere

Abbiamo incontrato Katy Nataloni, che da anni lavora nell’organizzazione eventi peri più piccoli, e con le parliamo di “Un giorno con arte per crescere”, in programma a Grottazzolina domani, sabato 24
Ci racconta quale è il suo progetto nell’ambito dell’educazione infantile?
K.N. – Anche se ormai vivo in Germania, tengo molto al percorso intrapreso con Arte per crescere e, sebbene non sia facile, continuo a dare volentieri il mio contributo affinché il nostro territorio sia ricco di attività alternative e genuine, di nuovi stimoli e metodologie per l’infanzia. Credo anche di aver dato tanto a riguardo e di avere ancora tanto da dare.
Come intende portarlo avanti e quale è la sua concezione di “arte”?
K.N. – Amo il mio paese e le persone che lo abitano. Non si può negare che la crisi dell’ultimo periodo si stia riversando anche sull’arte. A livello economico, di sicuro, ma anche qualitativo. La crisi sta un po’ spegnendo l’entusiasmo la speranza e tutto ciò ricade sui bambini; questo mi fa molto male. Capita, inoltre, che l’arte venga vista come un diversivo nella vita del bambino, con un momento di intrattenimento o l’ennesima attività in cui impegnarsi per diventare qualcuno. Ebbene, la nostra concezione d’arte è molto diversa: conoscere da vicino il linguaggio della musica e di tutte le altre arti significa imparare a conoscere sé stessi. L’arte diventa mezzo per esplorare, scoprire, creare, sognare… Saper coltivare la capacità innata di emozionare ed emozionarsi nei bambini significa avere l’occasione di crescere bambini sereni e consapevoli. Dopo tanti anni di lavoro sul territorio (laboratori all’interno delle scuole, eventi unici dedicati all’infanzia in tutti gli aspetti, corsi di strumento…), Arte per crescere ha arricchito e rafforzato ancora di più il suo staff, fatto di persone belle, in primis, e poi davvero preparate a livello professionale. Ecco perché questa notte percorrerò 900 kilometri con mia figlia Clara: per festeggiare con tutta la squadra e tutti voi una nuova pagina di Arte per crescere.
Ci racconta come si svolgerà la gornata?
K.N. – Darò il La… Cosa che amo fare! Al mattino terrò un corso di formazione per educatori, in cui avrò modo di condividere il mio bagaglio professionale legato all’educazione musicale.Gli insegnanti della scuola saranno a disposizione per far provare gli strumenti ai bambini e i ragazzi interessati e, inoltre, nel corso della giornata terremo laboratori musicali per i più piccoli (gratuiti, su prenotazione). Chiuderemo con un bel concerto delle arti, in cui lettura, musica, danza e pittura delizieranno i sensi di bambini e adulti.
E cosa ha in programma per il futuro?
K.N. – Per quanto riguarda il mio futuro… In pentola bolle un libro di didattica musicale in lingua tedesca e un festival europeo delle arti dedicato all’infanzia. Diciamo che mi piacerebbe molto portare Arte per crescere anche all’estero! Intanto vi aspetto sabato 24 a Grottazzolina.
(Per info: Elisabetta 328 5908434 – Fb: Arte per crescere – mail: [email protected])


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X