facebook rss

Puliamo il Mondo, gran finale: tappa a Fermo e Porto San Giorgio

EDUCAZIONE - La storica campagna di Legambiente contro l’abbandono dei rifiuti, dopo Porto Sant'Elpidio e Pedaso, ha coinvolto anche i cittadini dei due comuni nella giornata di volontariato ambientale
lunedì 26 settembre 2016 - Ore 11:19
Print Friendly, PDF & Email

 

foto-di-gruppo-finale-con-i-rifiuti-raccolti

Una mattinata all’insegna dell’educazione civica e ambientale per i partecipanti alla tappa fermana di “Puliamo il Mondo”, la storica campagna di Legambiente contro l’abbandono dei rifiuti, che si è svolta Domenica scorsa, alla foce del fosso Rio Valloscura, lungo la spiaggia al confine tra i due comuni di Fermo e Porto San Giorgio .
L’iniziativa, organizzata dal Circolo Legambiente fermano “Terramare”, in stretta collaborazione con il negozio sportivo Boardroom di Porto San Giorgio, rientra nel Contest Rip Curl fogna beach, che si svolgerà nei prossimi giorni proprio su queste spiagge.

L’appuntamento ha visto coinvolti molti cittadini dei comuni interessati, tra cui alcuni bambini che, armati di guanti, sacchetti per la differenziazione e pettorine gialle con lo slogan “Stiamo lavorando per noi”, hanno liberato la spiaggia e la foce del fosso dai rifiuti abbandonati. Durante l’opera di raccolta, sono stati rinvenuti rifiuti ingombranti, alcuni pneumatici, bottiglie di vetro e tantissimi oggetti di plastica.

raccolta-rifiuti

”Puliamo il mondo assume tanti significati – commenta Andrea Bagalini, presidente del Circolo Legambiente fermano- chi vuole bene all’ambiente ha a cuore anche il prossimo e come obbiettivo primario migliorare il mondo in cui vive. Fare una corretta raccolta differenziata, e attuare tutti quei comportamenti che rispettano l’ambiente vuol dire migliorare la vita di tutti.”

”Le amministrazioni di Fermo e Porto S. Giorgio – conclude Bagalini – si stanno impegnando su questo tema e stanno attuando nuovi metodi per migliorare la raccolta differenziata, in particolare attraverso l’utilizzo di isole ecologiche informatizzate, e insieme stiamo portando avanti molte attività educative e di informazione rivolte alle scuole e ai cittadini.”

Alla fine della bellissima mattinata, come ricompensa per l’ottimo lavoro svolto, gli organizzatori hanno offerto uno spuntino ai volontari, grazie al contributo della Coop alleanza 3.0 che ha messo a disposizione per l’occasione alcuni prodotti alimentari a proprio marchio.

foto-dei-bambini-con-i-rifiuti-raccolti


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X