facebook rss

Torneo di Offida, la M&G Videx chiude terza alle spalle dei locali e di Ortona

Sconfitta per 2 - 0 contro i padroni di casa della Ciù Ciù e meno amara la debacle contro Sieco Impavida Ortona, chiusa sul 2 - 1
lunedì 26 settembre 2016 - Ore 02:09
Print Friendly, PDF & Email

offida

OFFIDA – Termina al terzo posto nell’Offida Volley Cup la M&G Videx Grottazzolina, uscendo sconfitta per 2 – 0 nella sfida contro i padroni di casa della Ciù Ciù e per 2 – 1 in quella contro la Sieco Service Impavida Ortona.

I TABELLINI

CIU’ CIU’ OFFIDA VOLLEY 2: Garofalo 5, Gaspari 3, Sitti 2, Nicotra 8, Gasperi 5, Rossetti 10, Sardanelli (L). N.e.: Solagna, Feriozzi, Lalloni, Stella. All. Chiovini – Castelli.

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA 0: Brandi N. 1, Fiori 3, Cester 7, Sideri 8, Girolami, Pison 2, Brandi J. (L), Vecchi 1. N.e.: Tomassetti, Moretti, Paris, Salgado, Cecato, Gabbanelli (L). All. Ortenzi – Cruciani.

PARZIALI: 25 – 17, 25 – 20

ARBITRI: Monini – Girolametti

e

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA 1: Vecchi 6, Tomassetti 11, Moretti 9, Paris 4, Salgado 9, Cecato 6, Gabbanelli (L), Cester, Brandi N., Sideri, Girolami. N.e.: Fiori, Pison, Brandi J. (L). All. Ortenzi – Cruciani.

SIECO IMPAVIDA ORTONA 2: Di Meo 7, Listratov 4, Casaro 16, Peda 8, Simoni 6, Pedron 4, Toscani (L). N.e.: Miscione, Ferrini, Listratov, Provvisiero, Lanci. N.e.: Ceccoli. All. Lanci – Costa

PARZIALI: 25 – 18, 26 – 28, 11 – 15

ARBITRI: Perotti – Girolametti

LA CRONACA

Nel primo match, contro gli offidani, coach Ortenzi manda in campo la diagonale palleggiatore – opposto formata da Pison e Cester, schiacciatori Sideri e Nicolò Brandi, centrali Fiori e capitan Girolami, libero Jacopo Brandi. Offida risponde con Sitti al palleggio e Rossetti opposto, Nicotra e Garofalo in banda, Gaspari e Gasperi al centro e Sardanelli libero.

Nella prima fase del set d’apertura regna l’equilibrio, la Videx si porta sul +2 (10 – 8), ma si fa riprendere sul 12 pari e superare subito dopo (attacco in pipe di Nicotra). La scia positiva di Offida non si ferma nonostante il time-out chiamato da Ortenzi: ci vuole un muro di Pison per riportare la Videx al servizio: 16 -1 3 Offida. I grottesi cercano di accorciare le distanze, ma i padroni di casa restano lucidi e allungano con il muro del 21 – 15. Il parziale termina 25 – 17 in favore degli offidani.

La Ciù Ciù riparte forte anche nel secondo set, e arriva al time – out tecnico di sospensione avanti 12 – 11. La Videx agguanta la parità sul 12 – 12 grazie ad un attacco di Sideri da posto 4. Minibreak da una parte e dall’altra: Offida non molla e torna subito avanti di 3 (15 – 12), la Videx risponde difendendosi bene e attaccando con Cester il punto del 16 – 16. A questo punto si spegne la luce in casa Videx, e con un micidiale break di 9 – 4 Offida chiude set (25 – 20) e gara.

 

Cambio di formazione radicale, invece, per la seconda amichevole. Stavolta la Videx schiera Cecato in cabina di regia opposto a Moretti, Vecchi e Paris in banda, Tomassetti e Salgado al centro e Gabbanelli libero. Ortona risponde con la diagonale palleggiatore – opposto composta da Pedron e Casaro, schiacciatori Peda e Di Meo, centrali Listratov e Simoni, libero Toscani.

Nel primo set, la Videx si porta subito avanti di due lunghezze (6 – 4) e allunga con un muro di Federico Moretti che vale il 9 –  6. L’ace di Pedron riporta la situazione in parità e il muro di Listratov spinge gli ortonesi avanti 10 – 9. Negli scambi successivi si procede punto a punto fino al break Videx, che sul 15 – 13 costringe Ortona al time – out. L’ace di Riccardo Vecchi per il 21 – 16 garantisce un ampio margine di vantaggio alla Videx che non spreca nulla. L’incredibile attacco di Nicola Cecato da seconda linea porta i grottesi avanti 24 – 18: l’ace di Moretti al primo set ball mette la parola fine al parziale. 25 – 18 Videx.

Torna in campo grintosa la Videx nel set successivo e conduce fin dai primi scambi mantenendo stabilmente il +2. Cecato si mette di nuovo in mostra in attacco, siglando il punto del 14 – 12, ma Ortona non cede, si riporta in vantaggio (16 – 15) e vola a +2 (invasione di Moretti, 18 – 16). Controsorpasso Videx sul 23 – 22 con ace di Cecato. Si va ai vantaggi: la Videx spreca due palle match, Ortona invece sfrutta la seconda palla set e chiude 28 – 26.

L’equilibrio regna anche in apertura di tie – break fino al break di 2 – 0 in favore di Ortona: 6 – 4 Sieco. Si ritorna in parità sul 6 – 6, ma al cambio campo a condurre è ancora Ortona (8 – 7), che poi allunga sull’11 – 8. Jo Salgado dal centro prova a tenere a galla i suoi annullando il primo match ball avversario (14 – 11), ma l’errore in battuta di Luca Girolami chiude il match con il punteggio di 15 – 11 in favore della Sieco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X