facebook rss

Pacco sospetto sui binari,
era un sismografo

Circolazione interrotta per due ore sulla linea Ancona Roma. Sono intervenuti la Polizia ferroviaria e gli artificieri
mercoledì 28 settembre 2016 - Ore 12:12
Print Friendly, PDF & Email
(Foto d'archivio)

(Foto d’archivio)

Un pacco sospetto ha fatto scattare l’allarme bomba stamani lungo la linea ferroviaria Ancona-Roma, poco dopo l’uscita dalla galleria di Fossato di Vico. Sul posto sono intervenuti la Polizia ferroviaria e gli artificieri. In realtà si trattava di un apparecchio, ormai inservibile, destinato alla misurazione delle rifrazioni sismografiche.
Un’attrezzatura grande quanto il monitor di un piccolo pc, con fili elettrici, utilizzata per verificare le onde d’urto nelle cave. Qualcuno se ne è disfatto lasciandolo dentro un sacchetto sulla massicciata vicino ai binari. La circolazione dei treni è rimasta interrotta dalle 4,30 alle 6,45, ed è poi ripresa dopo il via libera degli artificieri. Le Ferrovie hanno istituito bus sostitutivi. Ritardi di circa 30 minuti per un Intercity e due regionali, mentre altri tre regionali sono stati cancellati e otto hanno subito rallentamenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X