facebook rss

NeroGiardini acquisisce l’area ex Sadam:
via libera a polo logistico,
outlet e sede centrale

giovedì 29 dicembre 2016 - Ore 20:07
Print Friendly

di Giorgio Fedeli

La Bag Spa, azienda proprietaria del marchio NeroGiardini, ha acquisito l’area dell’ex Sadam. Ora è ufficiale. La firma è arrivata solo pochi minuti fa.  Parliamo di un’area di 237 mila metri quadrati in cui, quindi, verrà costruito un polo NeroGiardini con tanto di sede logistica, outlet e sede centrale. Previsti investimenti da 40 milioni di euro. Vi sorgeranno polo logistico, sede centrale e outlet, tra cui anche una palazzina servizi con tanto di palestra e mensa. E a Campiglione sarà trasferito anche l’asilo nido aziendale. “La Bag Spa, società proprietaria del marchio NeroGiardini – si legge in una nota stampa dell’azienda – ha acquisito l’area ex Sadam in località Campiglione di Fermo. Il passaggio di proprietà è stato ratificato questo pomeriggio a Fermo, nello studio del notaio Ciuccarelli, in presenza dell’ingegnere Giuliano Montagnini, procuratore speciale del Gruppo Maccaferri, e dell’imprenditore Enrico Bracalente, amministratore unico della Bag Spa. L’area ha una superficie totale pari a 230 mila metri quadrati. Sulla destinazione dell’area ex Sadam si è dibattuto a lungo negli ultimi dieci anni, dopo la chiusura dello storico zuccherificio. Ora è certo che sulla superficie in questione, baricentrica e di rapido collegamento con la strada Mezzina, sarà costruito il polo NeroGiardini, a partire dalla nuova logistica di ultima generazione, dalla sede centrale aziendale e dall’outlet. Per realizzare tutto ciò, la Bag Spa nei prossimi anni ha in programma investimenti per 40 milioni di euro nel territorio fermano”. “L’acquisizione dell’area ex Sadam è strategica per affrontare da protagonisti i mercati internazionali”, sono le parole dell’imprenditore Enrico Bracalente subito dopo la firma dell’atto che sancisce il passaggio di proprietà.

“Nell’area ex Sadam – sottolinea lo stesso Bracalente – andremo a realizzare una nuova logistica che ci permetterà di effettuare riassortimenti per il singolo paio, il nuovo outlet NeroGiardini e la nuova sede. La nuova logistica sarà realizzata per dare risposte sempre più efficienti al mercato globale. Sempre nell’area ex Sadam, costruiremo la palazzina servizi, con mensa, palestra e asilo nido aziendale (già da diversi anni attivo a Monte San Pietrangeli)”.
Ma non è tutto. Bracalente annuncia altre novità: “Stiamo portando avanti la progettazione relativa all’ampliamento del polo logistico esistente in zona Girola che è operativo dal giugno 2012. In questo caso l’investimento sarà di 5 milioni di euro. Viste le crescenti esigenze dei mercati internazionali, il polo logistico esistente sta diventando insufficiente e quindi prevediamo di aumentare gli spazi, realizzando una nuova torre”.

Sulla vicenda arriva in serata anche il commento del sindaco di Fermo Paolo Calcinaro: “Credo che questo sia un passo molto importante per lo sviluppo del nostro territorio. Con questa azione si innescano una serie di conseguenze positive sulla Città e non solo. Un imprenditore di primissimo ordine sceglie di investire, e quindi portare occupazione e sviluppo, nel nostro Comune. Questo porterà un indotto importante ed una notevole visibilità a Fermo (pensiamo il giro di un Outlet di eccellenza). Un’area strategica, prossima all’ospedale, ma a rischio di abbandono viene riqualificata al meglio. Viene meno, in maniera definitiva, ogni pericolo di insediamento di industria insalubre. Insomma, questa operazione, che ha fatto incontrare due grandi gruppi imprenditoriali, da una grande prospettiva di rilancio a Fermo, tanto più importante in un momento come questo. Credetemi, in questo momento mi sento orgoglioso di essere sindaco di questa Città che sa andare avanti”.

A riguardo interviene anche la Rsu dei lavoratori ex Sadam: “Ringraziamo la famiglia Maccaferri per i  50 anni di attività nel nostro territorio – spiega Gabriele Monaldi –    Parallelamente non possiamo che esprimere soddisfazione per la nuova proprietà, per l’arrivo di Enrico Bracalente e del suo marchio Nero Giardini. Una stretta di mano storica quella tra vecchia e nuova proprietà”.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..



1 commento

  1. 1
    Gianluca Mecozzi il 31 dicembre 2016 alle 15:48

    Bella notiza per tutta la provincia e tutto il distretto.
    Complimenti a chi investe nel territorio.

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X