facebook rss

La Siva non fa sconti,
espugnato Fossombrone

SERIE C SILVER - Gara incanalata subito nel segno dei sangiorgesi, per un successo esterno che porta morale nello spogliatoio e punti d'oro in graduatoria
lunedì 9 gennaio 2017 - Ore 15:45
Print Friendly, PDF & Email

FOSSOMBRONE (PS) – Inizia nel migliore dei modi l’anno nuovo la Siva Virtus, che espugna il Palas pesarese imponendosi in modo autoritario ai locali della Bartoli. Poteva essere una partita molto difficile per i ragazzi di coach Ambrico dopo le vacanze natalizie passate ad allenarsi  con molte difficolta’ dovute alle tante assenze per infortuni e malattie

IL TABELLINO

BARTOLI FOSSOMBRONE 62: Cicconi 8, Tadei, Mancinelli 10, Nobilini , Toccaceli 2, Clementi 6, Barantani 14, Diamantini 3, Chiericozzi 9, Diana 10. All. Giordani. T.L. 2/4.

SIVA VIRTUS PORTO SAN GIORGIO 77: Alvear 3, Belleggia 2, Riga, Grossi, Perini 6, Tombolini 15, Tortolini 14, Belin 18, Mc Henry 8, Sagripanti 11. All. Ambrico, Vice-All. Del Pontano. T.L. 11/18.

PARZIALI: 17 – 24, 28 – 40, 41 – 60, 62 – 77

ARBITRI: Vescovi e Sperandini

LA CRONACA

I ragazzi in canotta azzurra hanno risposto in maniera positiva, affrontando la gara, fin dalla palla a due iniziale, decisi e concentrati, con gioco veloce e contropiede, costringendo i locali a rincorrere fin da subito senza mai mettere in grossa difficoltà la compagine sangiorgese. Nel primo quarto Siva  in vantaggio 5-0 in partenza e poi via via sempre sopra nel punteggio con divari sul + 5/6 punti per chiudere sul 17-24, grazie alle scorribande in velocita’ di Mc Henry e ai tiri da “tre” di Sagripanti.

Nel secondo periodo non cambia la fisionomia della contesa, con il Fossombrone che tenta la “zona” per recuperare, ma la Virtus continua a martellare da tre punti con Tombolini e Belin e trova anche ottime incursioni sotto canestro da Perini per chiudere sul 28 – 40 a meta’ gara.

Al rientro dal riposo lungo, ancora un deciso strappo per la Siva, che ottiene anche un ottimo rendimento in attacco dal capitano “Toro” Tortolini, molto preciso dai tre metri, e va via nel punteggio per chiudere il quarto sul 41 – 60.

Negli ultimi 10 minuti di partita, gli ultimi disperati tentativi di recupero del Fossombrone vengono spenti immediatamente dalla Virtus, che arriva anche a + 21, per poi chiudere il match con in campo, nei 4 minuti finali, i suoi ragazzini del 2000, Grossi e Riga, mentre suona la sirena di fine match che dice vittoria Siva 62 – 77.

Era importante ricominciare bene, vincendo e convincendo, e cosi e’ stato per la compagine sangiorgese, e adesso avanti per i prossimi durissimi appuntamenti, il primo del quale sara’ la gara casalinga del 15 gennaio contro la Stamura Ancona.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X