facebook rss

480 mila euro per i dirigenti regionali,
i gruppi di minoranza:
“Cesetti si arrampica sugli specchi”

giovedì 12 gennaio 2017 - Ore 18:08
Print Friendly, PDF & Email

“Capiamo che arrampicarsi sugli specchi non è mai facile, nemmeno per chi è abituato a gettare fumo negli occhi dei cittadini, capiamo anche che è davvero complicato giustificarsi quando la prova dei fatti non presta alcuna via di fuga. E capiamo anche che l’assessore regionale al Bilancio, Fabrizio Cesetti, magari esperto di Diritto, di numeri sa ben poco. D’altronde ha più volte dimostrato di capirci poco o niente. Ma arrivare a contare fino a tre ci riescono anche i bambini”. Inizia così la contro replica dei gruppi consiliari regionali Lega Nord-Marche, Forza Italia e Fratelli D’Italia-Alleanza Nazionale all’assessore Fabrizio Cesetti in merito ai 480 mila euro annuali per tre nuovi dirigenti. Assessore che aveva replica alle accuse lanciate dalle forze di minoranza parlando di nessun aggravio per le casse della Regione (leggi l’articolo). Ora la nuova ulteriore replica.  

Gruppi di minoranza che scrivono: “Sì perché i fatti parlano chiaro: dall’insediamento suo e della Giunta, da un anno e mezzo a questa parte dunque, sono tre i nuovi dirigenti che l’Amministrazione si è inventata dal nulla. Quali motivi hanno spinto Cesetti e la Giunta a questo aumento, con ovvi e ingiustificabili sovraccarichi di spesa per i Marchigiani non è dato sapere. Capiamo le difficoltà dell’Assessore, della Giunta e della Maggioranza che li sostiene. Il caro Cesetti non si trinceri dietro riorganizzazioni della pianta organica. E’ ora di farla finita con le menzogne, soprattutto quando sono salatissime, come in questo caso, con tre nuovi dirigenti che pesano enormemente sulle casse pubbliche. E’ ora che l’Amministrazione Ceriscioli e il PD che la sostiene inizino a cospargersi il capo di ceneri, a fare mea culpa e a rendersi conto che stanno facendo naufragare le Marche. E paradossalmente occorre augurarsi che sia ‘solo’ per manifesta incapacità ad amministrare. Altre spiegazioni, infatti, sarebbero ben più inquietanti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X