facebook rss

Fermo regina delle feste universitarie:
il mercoledì è da record

giovedì 12 gennaio 2017 - Ore 18:29
Print Friendly, PDF & Email

(foto di Alessandro Plescia)

 

di Maikol Di Stefano

Fermo si ‘scopre’ una città universitaria di tendenza. A dirlo è stato l’ultimo trimestre del 2016, il primo dell’attuale anno accademico che ha fatto registrare un incremento di presenza nei “mercoledì universitari” organizzati in città.

Luca Eboli

“Abbiamo avuto una grande richiesta da parte degli studenti stessi, i quali volevano uno spazio a loro dedicato – spiega Luca Eboli, giovane speaker radiofonico e uno degli organizzatori dei mercoledì universitari – Spesso chi vive nella città di Fermo, ma nella provincia stessa, tende a dimenticare o dare poca importanza al movimento in città portato dagli studenti universitari. Io stesso per anni, pur essendo fermano, mi sono trovato a lavorare in serate dello stesso ambito, ma nella provincia maceratese. Quest’anno la città di Fermo invece ha dimostrato che anche il fermano ha il proprio polo attrattivo”.

Un mercoledì al mese, nella location del Soul Kitchen, organizzata da Luca Eboli e lo staff del locale, ma anche dagli studenti stessi. “Loro hanno un gruppo Facebook, ma non solo, gli studenti usano la tecnologia per proporre idee, studiare tematiche che poi mi vengono sottoposte – continua Eboli – io a mia volta faccio da collante con i proprietari del locale, lo staff d’animazione cercando di creare una serata che soddisfi le esigenze di tutti. Devo dire che grazie anche alla forte voglia di fare che la proprietà del Soul Kitchen ha, ci troviamo sempre a creare un format che è gratificante per tutti. Lo è per i ragazzi che partecipano, per noi che lavoriamo e credo anche per la città di Fermo che finalmente può essere inserita al pari di Macerata e Ancona per il movimento serale portato”.

Insieme allo speaker di Multiradio, anche DJ Spalla, per tutti Fabio Testoni che nel fermano da sempre ha cercato di creare e coinvolgere i giovani in attività e locali della provincia. “E’ incredibile il numero di ragazzi fuorisede che troviamo nelle serate, spesso si crede siano solo quelli della provincia a scegliere Fermo, – conclude Eboli – invece ci sono tanti ragazzi dell’Abruzzo, della Puglia e delle regioni italiane che scelgono Fermo come università e città per la loro formazione”.

(foto di Alessandro Plescia)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X