facebook rss

“Sono io che scelgo per me”,
parte il progetto di orientamento scolastico

giovedì 12 gennaio 2017 - Ore 17:06
Print Friendly

Al centro il sindaco Paolo Calcinaro

Dare gli strumenti necessario per arrivare alla migliore scelta scolastica e formativa degli alunni delle scuole medie è l’obiettivo che si pone anche questa nuova edizione di “Sono io che scelgo per me”, promossa dall’Ambito Sociale XIX.

Il progetto vede coinvolti quasi 500 alunni delle scuole secondarie di primo grado dei Comuni dell’Ambito (hanno aderito 7 istituti comprensivi, mentre sono 8 gli istituti superiori che verranno visitati) che fino al 24 gennaio, secondo un preciso calendario, al mattino, in orario scolastico, faranno visite dirette alle scuole superiori del Fermano, guidati da insegnanti e studenti, per conoscere l’offerta formativa, scolastica e le possibilità di sbocchi professionali.

“Il tema dell’orientamento alla scelta scolastica e formativa è centrale oggi – ha detto il Sindaco di Fermo e presidente del comitato dei sindaci dell’Ambito, Paolo Calcinaro – questo progetto rappresenta una valida occasione per facilitare l’incontro tra gli istituti scolastici superiori del fermano e tutti gli alunni dei 31 Comuni dell’Ats  XIX dell’ultimo anno delle scuole medie”.

L’assessore Mirco Giampieri

“Un progetto che valorizza le scuole e le eccellenze formative del territorio e che offre agli studenti delle scuole medie la possibilità di avere una conoscenza diretta della valida offerta degli Istituti Superiori, mediante visite guidate” – ha dichiarato l’assessore ai Servizi Sociali ed alle Politiche Scolastiche Mirco Giampieri.

 

L’assessore Sabino Febi

“E’ un’opportunità per le famiglie e i loro studenti che dovranno fare la difficile scelta della Scuola Superiore, che rappresenta la pietra miliare per costruire il futuro dei giovani in una società moderna così complessa, cui auguro una scelta consapevole per una seria formazione” ha dichiarato l’assessore Savino Febi.

“Sono io che scelgo per me, negli anni ha avuto molteplici declinazioni organizzative – ha aggiunto il coordinatore dell’Ambito, Alessandro Ranieri – nelle ultime edizioni, si è scelto di privilegiare la visita diretta agli istituti superiori che è maggiormente efficace: i ragazzi così possono formarsi un’idea realistica degli ambienti e dello stile di insegnamento dell’indirizzo scolastico che frequenteranno per i successivi cinque anni”.

Il percorso inizierà sabato 14 gennaio con gli alunni delle classi terze dell’Isc Fracassetti – Capodarco. Questa manifestazione si aggiunge e completa le iniziative denominate “Scuola Aperta” organizzate dai singoli istituti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X