facebook rss

Pilar Franceschini e Marino Mignani alla guida del gruppo operativo della Consulta Ragazzi

venerdì 13 gennaio 2017 - Ore 15:42
Print Friendly

Nuova tappa nel percorso intrapreso dall’amministrazione comunale circa il coinvolgimento e la partecipazione sempre più attiva dei bambini, dei giovani e dei ragazzi alla vita della città.
Nei giorni scorsi al Centro Visite delle Cisterne Romane si è svolto l’incontro di insediamento ed elezione del Presidente, del Vice-Presidente e dei membri del gruppo operativo della ‘’Consulta dei Ragazzi’’ per le Scuole Primarie di Fermo. Se tutta la ‘’Consulta dei Ragazzi’’ rappresenta, in un certo qual modo, il Consiglio Comunale dei giovani, il ‘’Gruppo Operativo’’ è una sorta di Giunta Comunale dei ragazzi.
Come per le precedenti annualità, anche per questa, è stato deciso di eleggere due distinti gruppi, uno per le Scuole Primarie e, un altro, per le Scuole Secondarie di primo e di secondo grado, per assicurare maggiore operatività ed efficacia, considerato, infatti, che le problematiche ed i bisogni degli studenti delle elementari sono differenti da quelli degli alunni di medie e superiori.
Alla presenza del Sindaco Paolo Calcinaro e dell’Assessore ai Servizi Sociali e Scolastici Mirco Giampieri si è proceduto in questo primo incontro all’elezione del Gruppo Operativo delle Scuole Primarie.
Su diciannove candidature, dopo quattro votazioni  ed uno scrutinio attento, con 12 voti, è stata eletta Presidente  per le Scuole Primarie Pilar Franceschini della scuola elementare ‘’Tirassegno’’, con 11 voti invece il vice-presidente è risultato essere Martino Mignani della scuola elementare ‘’Salvano’’. I membri sono stati nominati tutti i presenti.
‘’I neo-eletti, con grande fervore, hanno ribadito le idee e le proposte per le loro scuole già presentate in sede di candidatura – ha dichiarato il Sindaco Paolo Calcinaro.’’In questo modo, partendo da questo potremo, con loro, anche ragionare su problemi di dimensione più ampia, come la viabilità, che riguarda, magari, più da vicino anche gli adulti’’.
L’Assessore ai Servizi Sociali e Scolastici Mirco Giampieri ha dichiarato:‘’Non faremo passare troppo tempo per incontrarci nuovamente e metterci seriamente e concretamente all’opera con i nostri piccoli cittadini, hanno voglia di mettersi davvero in gioco e di migliorare seriamente la città di Fermo’’.
Un modo insomma per aderire pienamente al progetto regionale in atto e far sì che Fermo diventi, veramente, città amica dei bambini e delle bambine.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X