facebook rss

Sorprende e insegue i ladri:
i carabinieri bloccano due ragazzi

mercoledì 18 gennaio 2017 - Ore 22:43
Print Friendly

Non c’è neve o sisma che tenga. Loro non abbassano mai la guardia. Non possono perché la criminalità non conosce tregua nemmeno in giornate a dir poco critiche come quella vissuta oggi, tra maltempo e terremoto, dal Fermano. Stiamo parlando dei carabinieri che, grazie a tempestività e professionalità, sono riusciti a bloccare due persone che potrebbero essere i responsabili di un furto in via Torino, a Porto Sant’Elpidio. Questa mattina, infatti, verso mezzogiorno, due ragazzi, dopo essersi introdotti in un appartamento in via Torino, hanno arraffato quanto potevano. Ma non hanno fatto i conti con l’anziano proprietario dell’appartamento che, dopo averli sorpresi in casa, non solo li ha messi in fuga ma addirittura inseguiti a piedi. Fortunatamente è scattata anche la telefonata al 112. E così in un batter d’occhi sul posto si è catapultata una pattuglia dei carabinieri del nucleo radiomobile di Fermo che, acquisita una descrizione sommaria dei due topi d’appartamento, si è messa sulle loro tracce. Una ricerca minuziosa e capillare che ha portato i militari dell’Arma a scovare a stretto giro di posta i due ragazzi. I carabinieri li hanno, così, bloccati e accompagnati in caserma per accertamenti. Ma la giornata dei militari non era certo finita lì. Nel pomeriggio, intorno alle 18, infatti, ai militari è arrivata la segnalazione di un’Audi. Sembrerebbe una berlina rubata a cui i carabinieri stanno dando la caccia. Quell’auto misteriosa è stata al centro, oggi, anche di un tam tam tra sms e social network che ne segnalavano la presenza tra la strada provinciale Faleriense e Luce Cretarola. Le indagini sono ancora in corso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X