facebook rss

Terremoto e neve nell’entroterra fermano: arriva l’esercito su richiesta del prefetto Di Lullo

"E' giunto oggi - spiega la Prefettura - un ufficiale di collegamento dell'Esercito presso il centro di coordinamento soccorsi che avrà la direzione di una quarantina di soldati assegnati esclusivamente per la gestione dell'emergenza nella provincia di Fermo".
mercoledì 18 gennaio 2017 - Ore 17:24
Print Friendly, PDF & Email

Circa quaranta soldati, assegnati al solo territorio provinciale fermano  per affrontare l’emergenza neve e sisma nei comuni dell’entroterra della provincia di Fermo. La richiesta è partita dal Prefetto di Fermo Mara Di Lullo a seguito della prosecuzione dell’emergenza neve e delle scosse sismiche avute in data odierna.  Prefetto  Di Lullo che, dopo aver sentito il presidente della Regione Luca Ceriscioli, ha chiesto l’esercito per l’assistenza della popolazione colpita da maltempo e dal terremoto nei comuni dell’entroterra.

“E’ giunto oggi – spiega la Prefettura – un ufficiale di collegamento dell’Esercito presso il centro di coordinamento soccorsi che avrà la direzione di una quarantina di soldati assegnati esclusivamente per la gestione dell’emergenza nella provincia di Fermo”.

Prosegue intanto il lavoro delle squadre dell’Enel nei ancora comuni privi di corrente elettrica. Questa mattina infatti si sono ripresentati diversi disagi. Allo scopo di coordinare le squadre impegnate sul territorio è stata stabilita la presenza di un referente presso il Centro di Coordinamento Soccorsi della Prefettura.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X