facebook rss

Crolla nella notte il tetto della chiesa di San Giovanni a Falerone
(video)

venerdì 20 gennaio 2017 - Ore 11:37
Print Friendly, PDF & Email

 

di Matteo Achilli

Un connubio devastante. Prima il terremoto che aveva lesionato in modo grave la chiesa, poi la grande quantità di neve, e poi ancora le quattro scosse superiori al quinto grado. Il tetto della chiesa di San Giovanni a Falerone non ha retto e nella notte è crollato. Sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco per i sopralluoghi. Pompieri che stanno cercando di liberare dalla neve il parcheggio sottostante all’edificio sacro per fare avvicinare di più la camionetta all’edificio. 

Un risveglio terribile per Falerone e per tutto il Fermano che vede crollare parte di una delle sue chiese simbolo della fede e del patrimonio culturale e artistico.

Il parroco, don Amancio è distrutto: “E’ un dolore grande per tutta la comunità. Di fronte a questi episodi rimaniamo inermi. Non ci sono parole per esprimere la situazione che stiamo vivendo. La chiesa era già chiusa, per le celebrazioni continueremo a farle nella chiesa di San Paolino e nella sala comunale, purtroppo con il freddo e ora anche la neve dobbiamo adattarci”

“Per quanto riguarda la chiesa di San Fracencesco – spiega il sindaco di Falerone Armando Altini –  abbiamo provveduto a metterla in sicurezza. San Giovanni è di proprietà della parrocchia e non del comune, sono stati portati via comunque tutti gli oggetti che stavano dentro.  I vigili del fuoco stanno entrando dentro per togliere tutte le strutture cadenti e poi vederemo cosa fare”.

Sindaco Altini che è al lavoro da questa mattina all’aba: “Ora la parte crollata dovrà essere coperta per cercare di non aggravare ulteriormente la situazione. Vediamo insieme ai vigili cosa si può fare nel caso faremo intervenire un’impresa per limitare i danni. E’ un’edificio che fa parte del nostro patrimonio culturale. In paese abbiamo due chiese totalmente inagibili.  Il commissario Errani ci aveva detto che avrebbero ripristinato una chiesa per paese entro Pasqua, vediamo cosa potrà fare“. Un’emergenza, quella del sisma e poi della neve e poi ancora del sisma, che ha messo in difficoltà alcuni edifici già lesionati in tutto il territorio fermano. “A Falerone in alcune zone abbiamo raggiunge anche un metro di neve – conclude il sindaco – il peso ha fatto il resto”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X