facebook rss

Truffa della differenziata:
si spacciano per dipendenti
del Comune ma sono due ladre

venerdì 20 gennaio 2017 - Ore 12:46
Print Friendly

In queste ore in Comune è arrivata una segnalazione per una truffa, con tanto di furto, messa in atto da due ragazze che chiedono di controllare la raccolta differenziata dei rifiuti. Attenzione, dunque, ai falsi addetti del Comune. Suonano alla porta, si spacciano per addetti dell’ente e chiedono di controllare la raccolta differenziata.  Questo, infatti, è quanto riferito da un cittadino elpidiense che si è rivolto al personale dell’ufficio ambiente del comune di Porto Sant’Elpidio per verificare la veridicità dell’accaduto. Appurato che nessun addetto del comune è stato incaricato ad effettuare tale controllo, il cittadino ha avuto modo di constatare che nell’abitazione era stato sottratto dell’oro. E’ questa la modalità con la quale due giovani donne entrano nelle abitazioni per effettuare furti a danno dei cittadini.
“Dunque attenzione: il Comune – raccontano dall’ente – non ha incaricato alcun addetto per il controllo della raccolta differenziata e qualora vi fossero nuovi casi i cittadini sono invitati a segnalarlo alle forze dell’ordine e all’amministrazione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X