facebook rss

Fermana – Civitanovese: il derby invernale scaldato dai tifosi gialloblù

SPALTI - Euforia per la vittoria che consolida la prima posizione in classifica. Simpatica e spiritosa scenetta tra Molinari e Forò
domenica 22 gennaio 2017 - Ore 19:36
Print Friendly, PDF & Email

Il saluto iniziale

FERMO – Spalti gremiti al Bruno Recchioni in questa domenica pomeriggio: tra gli oltre 1200 sostenitori canarini, anche molti bambini delle scuole calcio di Fermo, che hanno colorato la tribuna laterale con le loro divise di rappresentanza. Tutti uniti hanno manifestato con vivace partecipazione l’attaccamento ai propri beniamini.

L’impatto visivo (ma anche uditivo!) dalla tribuna stampa è stato davvero intenso: mille voci incessanti e compatte per tutti i 90 minuti di gioco hanno suggellato l’unione tra la tifoseria e la squadra che, non solo sul finale, ma anche durante il match, ha sempre rivolto un caloroso ringraziamento agli spettatori incuranti del freddo polare.

Non solo, dopo il salto in lungo di Petrucci a Castelfidardo la scorsa domenica, anche Forò e Molinari hanno dilettato il pubblico con una memorabile gag per festeggiare il gol dell’argentino: dapprima hanno finto una scazzottata alla Bud Spencer e Terence Hill e poi si sono gettati a terra insieme a tutti i compagni di squadra.

Non sono mancati nemmeno gli sfottò campanilistici dei gialloblù ai civitanovesi, culminati con uno striscione che recitava “Fermi n’attimo che ve contemo”, relativo al poco seguito dei rossoblù in questa trasferta.

I rappresentanti del tifo canarino (tra cui l’associazione Solo Fermana e Il Nucleo) stanno davvero impegnandosi per portare più gente possibile allo stadio e far capire quanto sia importante condividere un evento sportivo, nonché a questo punto anche sociale, di tale portata, nella propria città.

Per questo cresce la trepidante attesa per il big match di mercoledì 25 gennaio ore 14,30 contro il San Nicolò, allorquando ci si augura di poter bissare lo spettacolo odierno e riempire nuovamente il Bruno Recchioni, nonostante si tratti di una giornata lavorativa.

Silvia Remoli

Lo striscione rivolto alla tifoseria civitanovese

La tifoseria ospite

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X