facebook rss

Il cuore Videx non basta,
Cantù espugna il PalaGrotta

SERIE A2 - Passano in vantaggio gli ospiti. Gli uomini di Ortenzi pareggiano poi si portano avanti, prima di crollare negli ultimi due set
domenica 22 gennaio 2017 - Ore 22:46
Print Friendly

Il coach della M&G Videx, Ortenzi

GROTTAZZOLINA – Si trattava di una partita importantissima per la Videx, che riesce ad incrementare di un solo punto il tesoretto utile per la successiva pool salvezza.

M&G VIDEX GROTTAZZOLINA 2: Cester, Cecato, Tomassetti, Paris, Salgado, Sideri, Gabbanelli (L1); J. Brandi (L2), N. Brandi, Vecchi, Girolami, Moretti, Fiori. All. Ortenzi

LIBERTAS CANTU’ 3: Monguzzi, Riva, Richards, Gerosa, Caio, Alborghetti, Butti (L1); Cominetti, Mazza, Cordano, Groppi, Laneri, Olivati, Boffi (L2). All. Della Rosa

ARBITRO: Lichelli (Reggio Emilia)

PARZIALI: 19 – 25 (27’); 25 – 20 (24’); 25 – 22 (32’); 25 – 27 (28’); 13 – 15 (15’)

LA CRONACA

Punto iniziale per gli ospiti, ma Tomassetti risponde subito. Il primo video check di serata sorride a Grotta che si porta sul 3 pari. Inizio equilibrato fra le due formazioni. L’infortunio di riva ferma per alcuni minuti la gara. Sull’ace del 12 a 14 firmato Caio, ortenzi chiama il primo time out. L’attacco out di Cester, consente ai brianzoli di portarsi sul 13 a 17. Il mani fuori di Sideri annulla il primo set ball ospita, ma ci pensa Caio a mettere a terra la palla del 19 a 25.

Nel secondo periodo, parte meglio Cantù, che si porta sul 5 a 3. Tomassetti ristabilisce la parità e firma il successivo sorpasso sul 8-7. L’errore di Richards porta Grotta sul 14-11 e costringe Della Rosa al time out. Videx che allunga sul +4, portandosi sul 20 a 16. La Videx allunga e porta a casa il set con l’ attacco vincente di Sideri.

Inizio set equilibrato, Cantù passa avanti col 6 a 8, ma Tomassetti ristabilisce la parità per i suoi. A metà set, Paris lascia il parquet per infortunio, Grotta sbanda, allora Cantù prova a scappare via, ma la Videx non molla e torna gara, con il mani fuori vincente di Vecchi, portandosi sul 17 pari. Gara che torna in equilibrio, spezzato dall’ace di Cester che porta gli ospiti a chiedere time out. Grotta vola e Tomassetti piazza il muro che regala il parziale ai suoi.

Quarto periodo equilibrato, Cantù si porta sul +2, Paris dopo uno scambio infinito firma l’8 pari e Tomassetti mette l’ ace del momentaneo sorpasso. I brianzoli non si arrendono e controsorpassano sul 19 a 21. Grotta non molla e si riporta sopra con l’attacco di Cester. Cantù però fa sua la prima palla set, che viene annullata. Si va ai vantaggi dove la spuntano gli ospiti, portando cosí la partita al tie break.

Partenza equilibrata, ma i primi ad allungare sono i canturini, portandosi sul 5 a 7, ‘er poi allungare sul 6 a 9. Cantù conduce fino al 11 a 14, prima palla match annullata da Cester, la seconda da Salgado, che poi sbaglia incredibilmente l’attacco che regala la vittoria a Cantù.

Matteo Achilli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X