facebook rss

Fiera di San Giorgio,
domande entro febbraio

PORTO SAN GIORGIO - Il dirigente Suap del Comune, Gianraffaele Cecati fa il punto su Fiera, concessioni in scadenza sui mercati, sulle fiere e sui posteggi
giovedì 26 gennaio 2017 - Ore 12:41
Print Friendly

Il dirigente Suap del Comune, Gianraffaele Cecati, fa il punto sulla Fiera di San Giorgio del prossimo 9 aprile e alle concessioni in scadenza nei mercati, nelle fiere e nei posteggi isolati: “Riguardo la fiera del prossimo 9 aprile, i commercianti attuali titolari delle ex concessioni decennali, dovranno solamente effettuare il versamento del canone entro il 28 febbraio tramite bollettino di conto corrente postale che il Comune provvederà ad inviare al domicilio del commerciante. I commercianti che chiedono la concessione annuale dei posteggi dovranno inoltrare con Pec la relativa domanda entro l’8 febbraio. L’eventuale concessione del posteggio avrà validità solo per il 2017. Il Comune ha emanato e pubblicato all’aAlbo pretorio, il 20 dicembre 2016, i bandi per l’assegnazione delle concessioni in scadenza nei mercati, nelle fiere e nei posteggi isolati. Tutti i bandi prevedono che le domande devono essere presentate alla pec del Suap non prima del 20 gennaio e fino al 20 marzo. E’ anche noto che il Governo ha emanato il decreto legge 30 dicembre 2016 n. 244 che, all’articolo 6, comma 8, ha prorogato tutte le concessioni in essere sino al 31 dicembre 2018. Si consiglia pertanto a tutti gli operatori interessati di attendere l’esito del suddetto decreto legge che: potrebbe essere convertito in legge entro i 60 giorni e quindi entro il 1 marzo; potrebbe non essere convertito in legge; potrebbe essere convertito con modificazioni. Si invita quindi ad evitare momentaneamente le spese per le domande in quanto se il decreto legge venisse convertito i bandi emanati e le domande conseguenti non avrebbero più senso dato che le attuali concessioni non scadrebbero più quest’anno ma il 31 dicembre 2018. Nel caso invece il decreto legge non venisse convertito in legge entro il 1 marzo, ci sarebbe sempre il tempo per fare le domande, in estrema ipotesi, dal 2 marzo al 20 marzo. E’ per questo motivo che i bandi emanati rimangono validi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X