facebook rss

La Corva si aggiudica la Coppa
di Terza categoria della provincia

CALCIO - I rivieraschi, nella finale disputata a Capodarco, si sono imposti sul Magliano grazie alle reti di Massaccesi e Florea
giovedì 26 gennaio 2017 - Ore 02:40
Print Friendly, PDF & Email

CAPODARCO di FERMO – Due reti nella ripresa spalancano le porte della gloria agli elpidiensi, che ora accederanno alla fase regionale, dove potrebbero staccare un pass per la Seconda categoria in caso di vittoria finale. Al Magliano non resta che il ricordo di una finale da mettere agli annali e la vittoria almeno sugli spalti.

IL TABELLINO

MAGLIANO 0 (4-3-1-2): Anibaldi, Tarulli (37’ st Marco Tirabassi), Paolo Tirabassi, Galletti, Battilà (44’ st Perfetti); Elezi (14’ st Fortuna), Roso, Narcisi; Giacomozzi; Chiodi, Mannozzi. A Disposizione: Verdecchia, Mancinelli, Tamburrini, Palombi. All. Armini

CORVA 2 (4-3-3): Gjergji; Calistro, Ben Hamali khali, Micheli, Ciaffaroni; Massaccesi, Rossetti (46’ st Amaolo), Rosettani (21’ st Minotti), Florea (39’ st Kabli), Daniel Pilsu (44’ st Felici), Piermartiri (10’ st Malavolta). A disposizione: Settimi, Silla.  All. Properzi

RETI: 5’ st Massaccesi (rig), 37’ st Florea

ARBITRO: Allievi di San Benedetto del Tronto

NOTE: Ammoniti Anibaldi, Micheli, Galletti, Tarulli, Florea, Paolo Tirabassi, corner 4 – 3;rRecupero 0’ + 4′

LA CRONACA

Nel primo tempo le due formazioni si affrontano a viso aperto, dando vita ad una finale equilibrata, ma spumeggiante con continui cambi di fronte e un paio di buone occasioni per parte, che non vengono sfruttate.

Nella ripresa, il ritmo scende, ma la gara si sblocca al 5’: Daniel Pilsu si invola in area, Anibaldi in uscita disperata commette fallo e regala il rigore alla Corva, Massaccesi dal dischetto non sbaglia e porta i suoi in vantaggio. Il Magliano non riesce a reagire e affonda al 37’ quando Florea, da punizione, disegna una parabola imprendibile, regalando la Coppa alla sua squadra.

Matteo Achilli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X