facebook rss

Piano d’azione integrato per il commercio, Torresi: “Successo per il nuovo incontro, lavoriamo insieme”

RIUNIONE - Fermo è l’unica città italiana in un gruppo composto dalle città olandesi di Hengelo e Hogeeveen, dall’ungherese Pecs, dalla romena Bistrita, dalla croata Sebenico, dalla francese Roman, dall’inglese Basingstoke and Deane, dalla spagnola Igualada, che è anche la città capofila, dalla ceca Liberec
venerdì 27 gennaio 2017 - Ore 17:45
Print Friendly

“La convinta partecipazione di tanti, commercianti e non, all’incontro sul progetto RetaiLink di mercoledì sera, ci conforta e ci conferma di essere sulla strada giusta. Dobbiamo immaginare insieme il rilancio della nostra città, del centro storico ma anche dei quartieri, con la consapevolezza che il commercio è una delle leve determinanti per lo sviluppo. E il progetto europeo RetaiLink rappresenta un’occasione importante per dar corpo a questo percorso condiviso.” Così l’assessore Mauro Torresi commenta il terzo appuntamento con il gruppo di lavoro chiamato a redigere un Piano d’Azione Integrato insieme al Comune di Fermo per disegnare un futuro di crescita per la città.

“Una sfida importante, e sicuramente non facile – prosegue Torresi – ma sono certo che, stimolando e raccogliendo il contributo di coloro che sono in prima linea, per il loro lavoro, le loro competenze, le loro sensibilità su temi così vitali per la città, riusciremo a fare la nostra parte in un contesto che ci vede impegnati insieme ad altre realtà europee con problemi analoghi ai nostri, ossia la rivitalizzazione dei centri urbani.”

Fermo infatti è l’unica città italiana in un gruppo composto dalle città olandesi di Hengelo e Hogeeveen, dall’ungherese Pecs, dalla romena Bistrita, dalla croata Sebenico, dalla francese Roman, dall’inglese Basingstoke and Deane, dalla spagnola Igualada, che è anche la città capofila, dalla ceca Liberec. E proprio Liberec sarà la prossima trasferta di RetaiLink, l’8 e il 9 febbraio, cui parteciperanno anche alcuni componenti del gruppo di lavoro fermano.

L’appuntamento prevede una serie di seminari formativi per affrontare tematiche quali, ad esempio, l’uso creativo ed alternativo di spazi per il commercio per attrarre nuovi potenziali fruitori, come investire su nuove modalità di shopping, confrontare le diverse esperienze associative tra commercianti, etc… In vista di questo nuovo meeting internazionale il gruppo di lavoro di Fermo si riunirà nuovamente lunedì 6 febbraio, alle ore 21.15, presso la ex sala giunta del Comune di Fermo. “L’intento” conclude Torresi “è preparare al meglio questa prossima tappa. Ne seguiranno altre, in ogni città che fa parte del progetto, ed in ognuna di queste sarà possibile avere una rappresentanza del nostro gruppo di lavoro. Per questo rinnovo l’invito a partecipare a tutti coloro che fossero interessati, con idee, suggerimenti, proposte. Il tavolo è aperto e c’è bisogno di lavorare insieme.”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X