facebook rss

La Fermana getta la maschera:
“Obiettivo Lega Pro”

SERIE D - In una intervista rilasciata a Milano (SEGUILA CON NOI), il dg Conti si sbilancia e parla di vittoria del campionato: "Vogliamo dare alla società, ai tifosi e alla cità di Fermo questa soddisfazione"
venerdì 3 febbraio 2017 - Ore 12:17
Print Friendly

MILANO – La parola “Lega Pro” non la pronuncia esplicitamente, ma lo fa capire chiaramente. Finalmente la Fermana, prima in classifica da oltre un mese, getta la maschera e in una dichiarazione ufficiale il direttore generale Fabio Massimo Conti afferma che l’obiettivo della società gialloblù è il salto di categoria. Quindi non più il quarto posto in classifica (“un passo meglio dello scorso anno”, come dichiarò ad inizio stagione il presidente Simoni); la Fermana arrivò quinta, e disputò i play off.

Alla domanda di un giornalista del portale Sport tube.tv se la Fermana punta al salto di categoria in Lega Pro, Conti risponde: “Pur cercando di ragionare come fa mister Flavio Destro partita per partita, cercheremo di continuare su questa strada e dare questa grande soddisfazione alla società, ai tifosi e a tutta la città di Fermo” ha dichiarato Conti in una intervista rilasciata a Milano al termine del calciomercato.

( Clicca qui per il video )

“Le sconfitte contro Monticelli e Agnonese sono state salutari – ha spiegato il d.g. canarino – mister e giocatori si sono guardati negli occhi e da lì hanno trovato la forza di dare un nuovo corso. Tutti quelli che scendono in campo hanno unione di intenti e grazie a questo siamo riusciti a collezionare molte vittorie nelle ultime partite. Se l’appetito vien mangiando, allora vogliamo proseguire su questa strada. Il gruppo è unito e compatto, si vede chiaramente il lavoro del mister, chi gioca dà il massimo e anche chi subentra dalla panchina. Vedi il caso di Molinari che dopo la Civitanovese è stato fermo per infortunio, al suo posto è subentrato Cremona che ha fatto tre gol in due partite. La squadra da battere resta il Matelica, costruita per vincere tutte le partite, e sappiamo che ancghe le altre (Vastese, Vis Pesaro e San Nicolò) non molleranno, ma noi ce la metteremo tutta per restare primi. Durante l’ultima sessione di calciomercato abbiamo ampliato la rosa con l’ingaggio di alcuni under (Bottaluscio, Musumeci, Tassotti, Fazzini e Di Pinto) per dare a mister Destro più armi nelle restanti partite”.

Paolo Bartolomei


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X