facebook rss

Fratelli d’Italia sceglie Agostini, l’amarezza di Ciccioli: “Marinangeli e Senzacqua non hanno aiutato, pazienza, saranno gli elettori a decidere”

mercoledì 8 febbraio 2017 - Ore 16:57
Print Friendly

 

Il portavoce regionale Fdi-An, Carlo Ciccioli

 

di Paolo Paoletti

“Come è noto ho sempre sostenuto che, per uscire dalle incomprensioni locali e dai personalismi, a Porto San Giorgio il centrodestra avrebbe dovuto individuare una candidatura a Sindaco condivisa e terza rispetto alle precedenti esperienze comunali e quindi fortemente temibile da Loira, che in quanto sindaco uscente gode della rendita di posizione di una maggioranza già consolidata, ma con il limite di portare a casa scarse realizzazioni e molte critiche. Così non è andata perchè sono prevalse le precedenti posizioni“. Inizia così la nota di Carlo Ciccioli, portavoce regionale di Fratelli d’Italia e An dopo l’annuncio, da parte del coordinatore comunale Emanuele Morese del sostegno ad Andrea Agostini (leggi l’articolo). Ciccoli che auspicava una figura nuova, lontana dalle passate esperienze elettorali ma così non è andata.

“In particolare il gruppo dirigente locale di Fratelli d’Italia ha rivendicato la richiesta di scegliere in autonomia il candidato più gradito – scrive Ciccioli – forse già determinato in precedenza. Certamente, poiché non ho mai avuto pregiudizi personali ma sempre fatto solo valutazioni politiche, non mi sento di contrastare tale decisione. Auguro ad Agostini e al raggruppamento il successo e la sconfitta del sindaco uscente. Certamente i comportamenti della coalizione di Marinangeli e Senzacqua non hanno aiutato a trovare una soluzione condivisa. Pazienza. Saranno gli elettori a decidere e con il loro voto dare la risposta inappellabile”.

 

ARTICOLI CORRELATI

I civici sangiorgesi, primarie o assemblea per certificare la candidatura condivisa di Agostini, appello alla Lega: “Ripensateci”

E’ ufficiale: Fdi sceglie Agostini come suo candidato sindaco


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X