facebook rss

Meschini si scusa: “Non era mia
intenzione far male a Marcoaldi”

PROMOZIONE - A distanza di quattordici giorni dal big match fra Trodica e Nuova Sangiorgese, arrivano le parole dell'autore del fatidico fallo sul numero 9 rivierasco
mercoledì 8 febbraio 2017 - Ore 23:41
Print Friendly, PDF & Email

Il tanto discusso fallo di Meschini su Marcoaldi

PORTO SAN GIORGIO – Un cammino a dir poco fantastico, fino ad ora, quello intrapreso dalla Nuova Sangiorgese nel girone B di Promozione. Sei successi, nove pareggi e solo tre sconfitte per gli uomini di Pennacchietti che stanno facendo sognare un’intera città con i playoff ad un passo.

Sabato scorso, al Comunale, contro l’Atletico Piceno si è consumata la terza sconfitta stagionale dei rivieraschi, accompagnata da un arbitraggio discutibile e dall’assenza in campo di Juan Sebastian Marcoaldi. Il numero 9 neroazzurro, infatti, è uscito mal ridotto dal match precedente a Morrovalle sul campo del Trodica. Per lui si parla di frattura composta del V metatarso con conseguente ingessatura per 35 giorni.

“Dopo la prima settimana, che non è stata semplice, mi sento un po meglio sotto il profilo del dolore – ha commentato Marcoaldi – ma sono comunque molto dispiaciuto perché sono costretto a rimanere fermo ai box senza poter dare il mio contributo alla squadra, soprattutto ora che siamo molto vicini agli obiettivi che ci siamo prefissati. Sono davvero rammaricato. A causa di un fallo, che voglio credere non sia stato intenzionale, dovrò saltare molte gare decisive, ma sono sicuro che la Nuova Sangiorgese si dimostrerà squadra competitiva e che lotterà fino alla fine per arrivare ai playoff. Io ho voglia di tornare e di far divertire tutto l’ambiente, quindi ce la metterò tutta per guarire in fretta e per fare la mia parte nel rush finale”.

A parlare dell’infortunio di Juan Sebastian Marcoaldi è proprio l’autore del fallo, Andrea Meschini, centrocampista del Trodica, altra squadra ad ambire ai primi posti di classifica. “Mi dispiace per Marcoaldi, non sapevo l’entità del suo infortunio e di questo stop così lungo. Mi scuso per quanto accaduto, ma posso assicurare che non c’era malizia, è stato solo un contrasto di gioco. Sinceramente ora non ricordo la dinamica precisa, ma forse il suo piede è rimasto sotto la mia gamba – racconta lo stesso Meschini – ma ribadisco che non era mia intenzione far male. Quella contro la Nuova Sangiorgese è stata una partita tesa, per giunta su un campo piuttosto pesante. Loro sono una buonissima squadra e credo che il pareggio finale ci possa stare, anche se arrivato su una nostra disattenzione”.

Leonardo Nevischi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X