facebook rss

San Marino – Fermana:
il team casalingo strappa
il pari oltre il recupero e recrimina

SALA STAMPA - Il bomber biancoazzurro Olcese lamenta un gol annullato e dichiara: "Meritavamo la vittoria"
domenica 12 febbraio 2017 - Ore 22:39
Print Friendly

Mister Flavio Destro

SAN MARINO – La capolista frena al cospetto della squadra locale, rigenerata dalla cura del tecnico Di Meo, seppur avendo condotto la gara per 1 – 0 grazie alla rete di Misin in apertura. La beffa è arrivata sui titoli di coda, con la rete di Olcese che ha riequilibrato definitivamente il match.

Mister Flavio Destro, misurato come sempre, esprime però una punta di rammarico: “Prendere gol su punizione a 30 secondi dalla fine brucia abbastanza, ma è l’unica cosa che mi fa male visto che, come credo, i ragazzi abbiano fatto una buona prestazione in una gara in cui entrambe le squadre si sono battute fino alla fine”. Sulle scelte fatte su formazione ufficiale e cambi in partita precisa: “Dal punto di vista fisico abbiamo avuto due infortuni durante la gara, addirittura Ferrante si è fatto male durante il riscaldamento prima di entrare in campo, questo mi ha portato a rimodellare l’assetto tattico in base ai ragazzi a disposizione, ad esempio a far spostare Ispas e farlo giocare da mezzala destra”.

Il tecnico del San Marino, Giuseppe Di Meo

Di tutt’altro stampo il tecnico del San Marino, Giuseppe Di Meo, dal noto temperamento sanguigno: “Se andiamo a vedere tutti i 95 minuti il pareggio era giustissimo: noi ce la siamo giocata a viso aperto contro loro, che sono i primi della classe. La nostra è una squadra che ci crede fino all’ultimo secondo e per questo abbiamo trovato il gol sul finale”.

In rappresentanza della squadra locale sopraggiunge Emiliano Olcese. L’eroe del giorno non si accontenta del singolo punto ottenuto in casa e puntualizza forse con un pizzico di presunzione: “Se c’è una squadra che doveva vincere eravamo noi, perché abbiamo proposto di più e creato maggiori occasioni, loro si sono trovati in vantaggio e hanno cercato giustamente di mantenerlo a tutti i costi, altrimenti non sarebbero i primi in classifica”. Sul presunto gol fantasma dichiara: “I miei compagni dicono che non mi è stato assegnato un tiro che ha superato la linea di porta, valuterò da solo le immagini appena potrò”.

Emiliano Olcese, bomber del San Marino

L’ultima parola ad Alex Misin, autore della rete del momentaneo vantaggio canarino: “Sono felice del gol che ho realizzato perché ha concretizzato uno schema che più volte il mister mi ha fatto provare in allenamento, ma ovviamente mi dispiace che ci abbia solo fatto assaporare la vittoria, poi svanita. Quel pareggio a tempo scaduto è un vero peccato, ma sapevamo che in casa il San Marino non era un avversario facile. Ora dobbiamo semplicemente guardare avanti”.

Silvia Remoli

Il centrocampista canarino Alex Misin, oggi in rete per l’illusorio 1 – 0


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..





Gli articoli più letti


Caricamento..
X